Infortuni Jidayi e Gavazzi: Condizioni e Tempi di Recupero

Una buona e una cattiva notizia per l’Avellino di Dario Marcolin. Oltre alla sonora sconfitta, la trasferta di Latina ha lasciato in dote ai lupi anche gli infortuni di William Jidayi e Davide Gavazzi, entrambi costretti ad abbondare il campo nella prima frazione di gioco: l’ex Juve Stabia ha accusato un sospetto stiramento al flessore della coscia destra e dovrebbe essere aggregato al gruppo già da martedì, mentre il numero 6 biancoverde, secondo le ultimissime indiscrezioni, rischierebbe uno stop di 15-20 giorni per via di una distorsione alla caviglia destra, in seguito a un contrasto di gioco con un avversario.

Un 3-0 che brucia, tanto, soprattutto dopo la discreta prestazione casalinga con il Crotone, capolista del campionato cadetto. Testa subito al Pescara, uscito vittorioso dalla sfida dell’Adriatico con il Como (fanalino di coda della B), e a un anticipo della trentacinquesima giornata che si preannuncia delicatissimo, considerando la dura contestazione della tifoseria irpina al termine dei 90 minuti del “Francioni”.

Mister Marcolin ha senza dubbio ha sbagliato qualcosa, ma perdere due pedine fondamentali come Jidayi e Gavazzi non ha certo aiutato l’ex tecnico del Catania, che avrebbe voluto inserire nella ripresa un attaccante di peso come Benjamin Mokulu, rimasto in panchina sino al fischio d’inizio. Gli infortuni costringeranno l’allenatore bresciano a cambiare modulo e uomini: quali novità apporterà?

Potrebbero interessarti:

Latina-Avellino 3-0: le Pagelle

Marcolin: “Devo lavorare su tante cose”

About Girolamo Zampa 1393 Articoli
Nasce a Prato nel 1990, frequenta la facoltà di Scienze Politiche presso l'Università degli Studi di Firenze. Il calcio è da sempre la sua passione, ma gli piace rimanere informato anche su tutti gli altri sport.