Infortunio Cristiano Ronaldo, non gioca Real Madrid-Manchester City?

È stato proprio Cristiano Ronaldo il grande assente della semifinale d’andata di Champions League andata in scena a Manchester tra City e Real Madrid. L’attaccante dei Blancos, a causa di un risentimento muscolare, era uscito dal campo alla fine del match di campionato contro il Villarreal. Nonostante l’allarme sia stato forte, per il portoghese non si tratta di un infortunio grave, come confermato dallo stesso CR7 prima della sfida contro gli inglesi: “Sarei sceso in campo se fosse stata una finale“.

Infatti, il numero 7 madrileno si è allenato con i compagni senza grossi problemi, anche se al termine della seduta mattutina prima della semifinale ha sentito ancora tirare, costringendo così Zidane a non rischiarlo e a spedirlo direttamente in tribuna questa sera all’Etihad Stadium. Anche il responsabile delle relazioni istituzionali del Real, Butragueno, ha giustificato le scelte dell’allenatore francese: “Abbiamo la Liga da portare a termine e soprattutto la semifinale di ritorno al Bernabeu, per questo era meglio non rischiarlo“.

L’attaccante, in ogni caso, sarà disponibile per il match di ritorno, ma non è detto che prenda parte dal primo minuto al prossimo impegno di campionato, quando le Merengues saranno chiamati a “passare” sul campo della Real Sociedad.

Potrebbe interessarti:

About Eleonora Ciaffoloni 283 Articoli
Vive a Perugia, ma studia presso la facoltà di Scienze Politiche e relazioni internazionali dell'Università di Siena. Appassionata di letteratura, sport e grande sostenitrice del Perugia Calcio.