Infortunio Rudiger, salta l’Europeo: Tempi di Recupero e Condizioni

La sfortuna si è abbattuta su Antonio Rudiger, difensore di proprietà della Roma (club che lo ha appena riscattato dallo Stoccarda) e della Nazionale tedesca, che ha evidenziato la rottura del legamento crociato del ginocchio destro e sarà costretto a saltare l’Europeo in programma in terra francese.

Così come nel caso di Claudio Marchisio, anche il centrale richiesto da mezza Europa dovrà stare lontano dai campi per almeno 5-6 mesi e seguire un lungo percorso riabilitativo, nella speranza di tornare a disposizione tra ottobre e novembre. L’infortunio di Rudiger complica anche le strategie di mercato della società guidata da James Pallotta, che aveva individuato proprio nel difensore della Germania di Loew la “vittima sacrificale” di questa sessione estiva, utile per registrare una plusvalenza notevole e investire una cospicua somma di denaro su un altro grandissimo giocatore.

Sarà molto più difficile, quindi, trovare una sistemazione al giovane centrale arrivato l’estate scorsa dallo Stoccarda, ecco perchè l’attenzione potrebbe spostarsi su Miralem Pjanic, seguito con estrema attenzione dalla Juventus, disposta a pagare parte della clausola rescissoria e ad accorciare la distanza economica con una contropartita tecnica che possa integrarsi al meglio all’interno degli schemi di Luciano Spalletti.

Al posto di Antonio Rudiger dovrebbero essere convocato, salvo imprevisti, Matthias Ginter, classe ’94 attualmente in forza al Borussia Dortmund, che ha ben figurato nell’ultima Bundesliga e potrebbe dare freschezza al reparto arretrato tedesco. Il 22enne avrebbe vinto, come detto, la concorrenza di altri due giovani promesse come Tah e Rudy.

Potrebbero interessarti:

Totti rinnova con la Roma fino al 2017

Pjanic alla Juventus? L’ostacolo è la clausola

About Pietro De Conciliis 538 Articoli
Nato ad Avellino nel 1996, frequenta la Facoltà di Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno e collabora da circa due anni con diversi siti sportivi. Il calcio e l'Avellino sono da sempre le sue più grandi passioni, a tal punto da seguire i Lupi in casa e in trasferta.