Inter-Juventus 2-1, Buffon: “Subiamo troppi gol”

Al termine di Inter-Juventus, partita terminata sul risultato di 2-1 a favore dei padroni di casa, ha parlato il capitano della Vecchia Signora Gigi Buffon, che ha analizzato con la solita lucidità la sconfitta odierna: “Perdere queste partite non è da Juve, non è da grande squadra. Non abbiamo giocato bene per circa un’ora ed eravamo comunque riusciti ad andare in vantaggio, ma siamo stati disattenti e imprecisi in occasione dei due gol, commettendo errori che a questi livelli paghi caro”.

Poca grinta e poca cattiveria negli occhi dei campioni d’Italia: “Non credo che la squadra abbia sottovalutato una partita così importante, però l’atteggiamento deve cambiare in generale in ogni partita. Prendiamo spesso gol e oggi ne abbiamo preso un altro su azione da calcio d’angolo, non è da noi considerando che abbiamo dei giocatori molto fisici. Serve più cattiveria e soprattutto serve per tutti i 90 minuti, forse siamo a inizio stagione ed è anche per quello che ci manca probabilmente quella voglia di vincere che ci ha sempre contraddistinto”.

I troppi elogi si son fatti sentire? “Dobbiamo avere la stessa umiltà sempre, senza dimenticare di essere una squadra forte e costruita per competere in tutte e tre le competizioni. Dobbiamo dimostrare sul campo di valere quanto gli altri dicono, perché si vince sul campo e non a parole. Questa sconfitta può farci bene, dobbiamo tornare ad essere quella squadra che non subisce gol ogni due partite e continuare a fare bene in zona gol. La difesa è fondamentale per vincere le partite e il campionato”. 

About Girolamo Zampa 1092 Articoli
Nasce a Prato nel 1990, frequenta la facoltà di Scienze Politiche presso l'Università degli Studi di Firenze. Il calcio è da sempre la sua passione, ma gli piace rimanere informato anche su tutti gli altri sport.