Inter-Juventus 2016-17: le dichiarazioni di Cuadrado e D’Ambrosio

A pochi giorni dal big match di domenica sera tra Inter e Juventus, sono intervenuti rispettivamente ai microfoni di JTV e di FCInter1908.it, Juan Cuadrado e Danilo D’Ambrosio. Con queste dichiarazioni entrambi i giocatori hanno espresso la loro voglia di migliorare e di continuare a giocare con la propria squadra.

Il bianconero è felice di essere tornato a Torino: “Guardare la Juventus giocare è un piacere e lavoro molto bene con tutti i miei compagni. Cerchiamo di mettere in campo il meglio e vogliamo continuare su questa linea per vincere il più possibile. Mi trovo bene con i nuovi arrivati, siamo tutti sudamericani; ho anche voluto fare la foto con Higuain, ero molto felice.

Con Allegri il colombiano ha iniziato a difendere: “Devo sempre continuare a lavorare per migliorare, sono sempre a disposizione del mister, in qualsiasi ruolo voglia“.

Differente è la situazione del difensore nerazzurro: “Ci sono stati dei cambiamenti, ma sono normali, fa parte del gioco. De Boer è molto diverso da Mancini, sia come metodi che per la mentalità. Cerchiamo di ascoltare tutti i suoi consigli e di apprenderli il prima possibile. La nostra è una squadra giovane, che vuole crescere, dove tutti possono fare la differenza.” e continua: “Non è il singolo a prevalere, ma è la collettività che fa la differenza.”

Sul modulo da usare in difesa non sembra preoccuparsi: “Non importa se la difesa sia a 3 o a 4, l’importante è l’approccio alla partita e la fame di vincere. Con Mancini ci siamo preparati bene e con De Boer stiamo cercando di metabolizzare.” Sulla prossima avversaria non si sofferma a lungo: “Non dobbiamo guardare la Juventus, ma dobbiamo migliorare i nostri difetti.”

Potrebbe interessarti: 

About Eleonora Ciaffoloni 338 Articoli
Vive a Perugia, ma studia presso la facoltà di Scienze Politiche e relazioni internazionali dell'Università di Siena. Appassionata di letteratura, sport e grande sostenitrice del Perugia Calcio.