Italia-Germania Europei 2016, Insigne: “Vogliamo costruire un sogno”

Sabato l’Italia se la vedrà con la Germania per i quarti degli Europei 2016 e, nella marcia d’avvicinamento al match, ci pensa anche Lorenzo Insigne a caricare l’ambiente azzurro in vista della gara contro i campioni del Mondo in carica. Il napoletano, nella conferenza stampa da Casa Azzurri a Montpellier, parla così della gara contro i tedeschi: “Mario Gomez dice che sabato vinceranno facile? Meglio non rispondergli…Questa Nazionale sta facendo innamorare la gente, i risultati ovviamente aiutano ma noi vogliamo costruire un sogno per la nostra gente”.

Anche per la gara contro la Germania, Insigne dovrebbe partire dalla panchina. Nel collaudato 3-5-2 di Conte non sembra esserci spazio per il folletto napoletano: “Qualcuno ha detto che potrei essere il Paolo Rossi di questo Europeo ma io cerco solo di mettermi a disposizione della squadra quando c’è bisogno di me. Non mi importa se segno o meno, conta che la squadra vinca e vada avanti”.

Infine, Insigne parla anche del rapporto con il commissario tecnico Antonio Conte: “Quando il mister mi abbraccia prima di scendere in campo non lo fa solo nei miei confronti ma con tutti, perché ci dice che ognuno di noi è importante. Stiamo dando il massimo e Conte ci sta trasmettendo la sua guida, noi lo seguiamo e andiamo in campo come degli assatanati”.

Potrebbe interessarti: