Italvolley, FIVB World League 2016 – Teheran: Il cuore non basta con la Serbia tie break fatale

TEHERAN- L’Italvolley esce sconfitta al quinto set nell’ultimo match a gironi di FIVB World League 2016, contro una Serbia in gran spolvero in questo torneo. Le squadre, entrambe già qualificate e perciò proiettate verso la Final Six che si giocherà a Cracovia, si lanciano in uno spettacolare match, il cui risultato viene definito soltanto al tie break e soltanto ai vantaggi, con i balcanici che sudano, temono ma infine hanno la meglio. Tie break fatale e amaro per gli azzurri che si rendono protagonisti di una coraggiosa rimonta, ma ai quali il gran cuore messo in campo non basta.

Coach Blengini, ancora in fase sperimentale, manda sul rettangolo di gioco Giannelli in diagonale con Vettori, Lanza e Zaytsev attaccanti di palla alta, Cester e Piano al centro e Colaci libero. Nikola Grbic risponde schierando Jovovic in cabina di regia, Luburic opposto, Lisinac e Podrascanin centrali, Ivovic e Uros Kovacevic schiacciatori e Majstorovic libero. Il primo parziale è relativamente equilibrato ma gli azzurri faticano molto in ricezione e di conseguenza nella costruzione delle azioni di gioco contro una Serbia più compatta che scappa sul finale di set e vince. Secondo set più agevole per i balcanici che annientano le poche resistenze italiane aggiudicandosi anche questo parziale. Blengini in corso d’opera cambia Giannelli con Sottile, Antonov per Lanza e Sabbi per Vettori. Nel terzo set gli azzurri alzano la testa e con Zaytsev opposto a suonare la carica danno inizio alla rimonta, guadagnando terzo e quarto parziale. Il tie break vede inizialmente i serbi in vantaggio con ampio margine, raggiunti poi grazie agli attacchi dello Zar nazionale e agli ace di un cinico Giannelli, ma gli errori diretti degli azzurri sono troppi e costano caro: l’Italia si arrende ai vantaggi 15-17.

Weekend in terra iraniana che si chiude però con un bilancio positivo: due le vittorie, rispettivamente contro Argentina e Iran e una sola sconfitta, al tie break, quest’oggi contro la Serbia. Tanto il materiale da analizzare per il CT Chicco Blengini in vista delle Final six, ma soprattutto delle Olimpiadi di Rio 2016.

FIVB WORLD LEAGUE 2016: ITALIA-SERBIA 2-3 (19-25, 18-25, 25-19, 25-22, 15-17)

TUTTE LE NOTIZIE SULLA NAZIONALE

TUTTE LE NOTIZIE DI VOLLEY

DIVENTA FAN DELLA NOSTRA PAGINA

About Ilaria La Rosa 157 Articoli
Classe 1990, napoletana stanziata a Parma. Aspirante blogger, aspirante fotografa, aspirante essere umano. Tutto in via di perfezionamento. Si nutre di musica e parole (specie se provengono da libri e serie tv). Appassionata di qualunque sport si giochi con un pallone, con una spiccata predilezione per la pallavolo.
Contact: Facebook