Juventus-Fiorentina 1-0: le dichiarazioni di Allegri nel post partita (Serie A 2017-18)

Foto Allegri allenatore Juventus

Un Massimiliano Allegri abbastanza soddisfatto nel post partita di Juventus-Fiorentina, quinta giornata della Serie A 2017-18, terminata sul punteggio di 1-0 in favore dei campioni d’Italia. Ecco le dichiarazioni del tecnico livornese al termine dei 90 minuti.

Queste le prime impressioni dell’ex allenatore del Milan: “Nel primo tempo abbiamo sbagliato troppo tecnicamente e questo non ci ha permesso di concretizzare alcune occasioni avute in avanti. Quella di stasera è una vittoria molto importante perchè arriva contro un’ottima squadra come la Fiorentina e non era facile portare a casa tre punti. Abbiamo saputo soffrire in alcune circostanze ed è questo che dobbiamo imparare a fare, migliorando sotto alcuni aspetti per non cadere negli stessi errori di Barcellona”.

Difesa solida e coppia centrale molto affidabile: “Il professor Barzagli ha fatto una partita perfetta, mettendo ordine e facendosi trovare pronto in ogni occasione. Ha aiutato la squadra nei momenti difficili della partita, chiamando i compagni a mantenere la calma e dando sicurezza anche a Rugani, che ha fatto una grandissima partita, salvandoci anche in una circostanza. C’è bisogno di giocatori così, perchè spesso i giocatori in campo sono più ascoltati dell’allenatore che sta a 50 metri di distanza”.

Higuain comincia a soffrire questa astinenza da gol: “Con Gonzalo abbiamo parlato e gli abbiamo detto di stare tranquillo, sono solo momenti, e come sempre ci sono quelli negativi e quelli positivi. Deve stare tranquillo e lui lo sa, perchè ha 30 anni, non 20, quindi è un giocatore che sa interpretare il calcio e aspetta solo il momento giusto per segnare. Rispetto a Reggio Emilia, oggi ha attaccato molto meglio l’area di rigore, tenendo alta la squadra e permettendo ai suoi compagni di entrare con regolarità all’interno dei 16 metri. La mancata convocazione della nazionale? Non credo lo condizioni, anzi, dovrebbe rappresentare uno stimolo per lui. Deve continuare a lavorare e prima o poi il gol arriverà”.

Potrebbe interessarti:

Le parole di Pioli nel post partita di Juve-Fiorentina

About Girolamo Zampa 1393 Articoli
Nasce a Prato nel 1990, frequenta la facoltà di Scienze Politiche presso l'Università degli Studi di Firenze. Il calcio è da sempre la sua passione, ma gli piace rimanere informato anche su tutti gli altri sport.