Juventus-Fiorentina 1-0: le dichiarazioni di Cuadrado nel post partita (Serie A 2017-18)

Grandissima prestazione di Juan Cuadrado, uno degli ex di Juventus-Fiorentina, partita decisa dalla rete di Mario Mandzukic nel secondo tempo. Ecco le dichiarazioni dell’esterno colombiano al termine della gara valevole per la quinta giornata della Serie A 2017-18.

Queste le prime parole di Cuadrado ai microfoni di Sky Sport: “Bello vincere soffrendo, perchè dopo la vittoria possiamo correggere gli errori con più serenità e migliorare di partita in partita. Problema Higuain? Gonzalo lo vedo molto tranquillo, sono dei momenti e lui è un grandissimo attaccante, quindi prima o poi il gol arriverà. Deve soltanto aspettare il momento giusto e si sbloccherà, ne sono sicuro, perchè è un ragazzo straordinario e un goleador incredibile”.

Una delle migliori prestazioni del sudamericano con la maglia dei campioni d’Italia: “Il mister mi dice sempre che devo variare la giocata, perchè in area ci sono tanti giocatori bravi e pronti a buttarla dentro. Oggi è andata bene, Mario è stato bravo a tuffarsi e a fare gol. Avremmo potuto sfruttare meglio altre occasioni, ma è stato importante anche non subire gol e portare a casa tre punti in questo modo”.

Cuadrado ha il merito di tenere in panchina giocatori del calibro di Douglas Costa e Bernardeschi: “Quando succedono queste cose, devi sempre essere pronto a lavorare sempre meglio e a battagliare per una maglia da titolare. In una squadra così forte è normale che ci sia concorrenza e questo ti stimola a fare sempre di più. Douglas è fortissimo e ha grande esperienza internazionale, ma anche Berna ha qualità importantissime e sta facendo molto bene. Ci sarà bisogno di tutti, la stagione è lunga e vogliamo vincere il più possibile”.

Potrebbero interessarti:

Le parole di Allegri nel post partita di Juve-Fiorentina

About Girolamo Zampa 1393 Articoli
Nasce a Prato nel 1990, frequenta la facoltà di Scienze Politiche presso l'Università degli Studi di Firenze. Il calcio è da sempre la sua passione, ma gli piace rimanere informato anche su tutti gli altri sport.