Juventus-Fiorentina 2-1, Sousa: “Siamo vivi, Borja Valero resta”

Paulo Sousa

Paulo Sousa ha commentato ai microfoni di Premium Sport la sconfitta della Fiorentina sul campo della Juventus nella prima giornata di campionato: “Abbiamo dimostrato che siamo vivi, che vogliamo giocarcela ed essere protagonisti, anche contro la Juve, una squadra costruita per vincere anche in Europa. Ha giocato bene, mi è piaciuta la proposta offensiva di Allegri. Non è facile rimanere lucidi mentalmente contro questa squadra”.

”Borja Valero? Ha provato in tutti i modi a recuperare, anche con una terapia maggiormente invasiva, ma non ce l’ha fatta. Credo che la settimana prossima ci sarà. Chiesa? Si sta allenando bene. A questi ragazzi va dato l’esempio, vista l’età. Ha qualità e mentalità e durante la stagione potrà maturare. Borja resta? Non mi preoccupo, è un nostro giocatore. Continuerò a lavorare con lui sapendo che può aiutarci”.

Mercato? Penso solo a lavorare con i giocatori che ho. La società fa il mercato. Il gioco? E’ importante avere entusiasmo, non abbiamo fatto un gran precampionato. I giocatori sono rientrati tardi dalle vacanze. Abbiamo giocato contro una squadra fortissima che ci ha messo in difficoltà sia col pressing sia con il gioco, e credo che alla fine potessimo vincere. Rossi? Ha delle qualità e credo che con gli altri possa aiutarci a vincere quanto più è possibile”.

Potrebbero interessarti:

Juventus-Fiorentina 2-1, Higuain: ”Il gol? Devo ricambiare questo affetto”

Juventus-Fiorentina 2-1, Allegri: ”Khedira straordinario, siamo solo all’inizio”