Juventus-Fiorentina, Sousa: “Vogliamo essere protagonisti”

Il tecnico della Fiorentina, Paulo Sousa, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della prima giornata di campionato contro la Juventus: “Affrontare la Juve alla prima è un’incognita. Così è andato il sorteggio. Affronteremo una squadra che negli ultimi 5 anni ha dominato e che vuole vincere anche in Europa. Ma anche noi vogliamo essere protagonisti”.

“Non voglio ancora parlare di obiettivi: voglio prima attendere la fine del mercato e valutare con la società. A Firenze c’è entusiasmo, ieri c’erano tanti tifosi ad assistere all’allenamento, anche perché affronteremo la Juve. La passione di questa piazza è unica”.

Sousa ha giocato con la maglia bianconera e conosce benissimo l’ambiente che circonda attualmente la squadra di Allegri: “Nella Juve ci sono giocatori di grande qualità. La società trasmette ai giocatori la cultura di gestire i momenti di difficoltà: mi viene in mente la partita di ritorno nello scorso campionato contro di noi, quando li abbiamo messi in difficoltà. Ora dovremo essere più precisi sotto porta”.

Mercato sempre caldo in entrata e in uscita: “Borja Valero? Il mercato non è una mia preoccupazione: io devo preoccuparmi di lavorare con i giocatori a mia disposizione. Per quanto riguarda la partita, oggi Borja si è allenato completamente, vedremo. C’è possibilità che giochi”.

Ultimi dubbi di formazione ancora da scegliere e una nuova pedina che è in procinto di arrivare: “Milic è più pronto rispetto a Tello, perché ha più minuti nelle gambe. De Maio? Io penso ad allenare quelli che ho a disposizione. Ho un gruppo fantastico che mi spinge a migliorare sempre e a dare il meglio di me. Cercheremo di ottenere il miglior risultato, come sempre”.

Potrebbero interessarti:

Juventus News, Benatia: ”Scudetto? Occhio a Roma e Inter”

Probabili Formazioni Squadre Serie A 2016-17: Oggi giocherebbero così