Juventus, Matuidi si presenta: “Sono qui per vincere trofei”

Dopo aver esordito con la maglia della Juventus nel secondo tempo della sfida casalinga con il Cagliari, Blaise Matuidi è stato ufficialmente presentato in conferenza stampa pochi minuti fa.

Queste le prime impressioni del nuovo numero 14 bianconero: “La Juve è un grande club, con una grandissima storia e per me è stata una scelta naturale, non c’ho messo molto a decidere. Ho aspettato che i due club trovassero un accordo e sono venuto qui con grande voglia. Avevo bisogno di nuovi stimoli e sono molto orgoglioso di aver già esordito con questa maglia lo scorso weekend. I miei obiettivi? Quando giochi per la Juve devi lottare per vincere più trofei possibili, la storia della Juve la conosciamo e io sono qui per onorarla nel miglior modo possibile”.

Una carriera costruita esclusivamente in Francia, tra Troyes, Saint-Etienne e Psg: “Era arrivato il momento di cambiare e la Juve ha rappresentato la scelta migliore possibile. Non capita tutti i giorni di essere scelto dalla Juventus, è un club molto importante e io non vedo l’ora di mettermi in gioco. Qui vincono da molti anni ormai e hanno sempre vinto, ma ogni anno bisogno rimettersi in discussione e non dare nulla per scontato. A me piace moltissimo vincere e ho voglia di portare a casa tanti altri trofei con questa maglia”.

Perchè il numero 14? “E’ un numero che mi ha sempre portato fortuna e spero mi accompagni anche in questa avventura. Qui l’ha indossata anche Didier Deschamps, mio attuale ct. Darò il massimo per dare il mio contributo e vincere insieme ai miei nuovi compagni, questo è il mio unico obiettivo”.

Tanti giocatori francesi hanno vestito la casacca bianconera, tra cui Pogba ed Evra in epoca recente: “Sì ho avuto la possibilità di parlare con Evra già l’anno scorso, quando si parlava di un mio possibile arrivo alla Juve. Poi la cosa non è andata in porto ma già si era parlato di questo mio possibile trasferimento. Anche Deschamps mi ha parlato molto bene dell’ambiente Juve e anche lo stesso Pogba, un giocatore che è cresciuto proprio qui ed è diventato un grandissimo calciatore proprio grazie alla Juve”.

Il numero 14 della Juventus ha concluso la sua conferenza stampa con un “Forza Juve!” in perfetto italiano.

About Girolamo Zampa 1299 Articoli
Nasce a Prato nel 1990, frequenta la facoltà di Scienze Politiche presso l'Università degli Studi di Firenze. Il calcio è da sempre la sua passione, ma gli piace rimanere informato anche su tutti gli altri sport.