Juventus News, Hernanes: “Cambiare ruolo non è mai facile”

La Juventus riscatta la sconfitta di San Siro con l’Inter e batte il Cagliari 4-0, registrando le buonissime prestazioni di giocatori spesso dimenticati come Daniele Rugani, autore del gol che ha sbloccato la partita dello “Stadium”, e Anderson Hernanes, più volte fischiato dal popolo bianconero e ora nuovamente nelle “classifiche di gradimento” dei supporters dei campioni d’Italia.

All’indomani del suo esordio da titolare nella stagione 2016-17, ha parlato ai microfoni di Premium Sport proprio il Profeta, che ha commentato il successo di ieri sera e l’attuale condizione psico-fisica della squadra di Allegri: “Sapevamo che avremmo dovuto vincere visto che giocavamo in casa. Il mister ci ha chiesto di reagire, di chiudere ogni spazio e di verticalizzare subito l’azione”.

Obiettivi importanti quelli della Vecchia Signora dopo la straordinaria campagna trasferimenti della società di Corso Galileo Ferraris: “Ci sono aspettative molto alte su di noi, sappiamo che non possiamo sbagliare. Questa Juve non può sbagliare, perché è la squadra da battere, che tutti vogliono affrontare: sono gli inconvenienti, pur piacevoli, che chi sa di essere temuto e forte sa di dover affrontare. Questa è sicuramente la rosa più forte in cui abbia mai giocato in tutta la mia carriera”.

L’anno scorso Hernanes, complici anche le sue prestazioni non esaltanti, veniva fischiato ogni volta in cui toccava il pallone, ed ora il brasiliano dice la sua su questa vicenda: “Se mi fossi trovato al posto dei tifosi e avessi visto come giocavo, anche io avrei fischiato”.

Potrebbero interessarti:

Dybala: “Higuain molto importante per noi”

Highlights Juventus-Cagliari 4-0 con la telecronaca di Zuliani