Juventus News, Marotta: “Cavani? Solo se parte Morata”

L’amministratore delegato della Juventus Beppe Marotta ha concesso un’intervista ai microfoni di Premium Sport, parlando delle possibili cessioni e degli eventuali nuovi arrivi: “C’è unione di intenti tra la dirigenza e Allegri. La nostra è una società blasonata e raramente cediamo i giocatori importanti. Abbiamo una squadra che è già di alto livello, alla quale sarà necessario apportare solo dei ritocchi. Dipenderà dalle cessioni forzate come quelle di Morata e Cuadrado, poi terremo tutti i giocatori, tranne quelli che ci chiederanno di andare via. Sono anni che questo gruppo dà grosse soddisfazioni”.

Per quanto riguarda il mercato in entrata, due nomi accostati alla Juve sono quelli di Biglia e Pjanic: ”Sono indicazioni della stampa, è normale che in questi giorni siano accostati tanti nomi, ma si tratta di giocatori appartenenti ad altre società”.

La Juventus ha dimostrato di puntare molto, per il futuro, sui giovani italiani: “In Italia le richieste per i giovani sono eccessive. Noi siamo per il Made in Italy e privilegiamo questa strategia, ma è normale che se siamo non troviamo giocatori qui, rivolgiamo attenzioni all’estero. Io sono favorevole ai giocatori italiani e per aumentare il loro potenziale. L’anno scorso abbiamo utilizzato tutti i soldi derivanti dai diritti televisivi su società italiane, vogliamo farlo ancora in Italia, purché si tratti di giocatordi qualità”.

L’età avanzata di Lichtsteiner, neo 31enne, spingono la dirigenza bianconera a cercare un nuovo terzino destro: Danilo? E’ un ottimo giocatore, ma non voglio dire di più. Ha un contratto con il Real Madrid, non ci siamo mai messi in contatto con a dirigenza”.

Un giocatore accostato alla Vecchia Signora è senza dubbio Edinson Cavani: “L’anno scorso abbiamo speso molto per l’attacco, comprando Zaza, Mandzukic e Dybala, e avevamo già Morata. Abbiamo un attacco all’altezza di quelli che sono i nostri obiettivi, solo se ci sarà una partenza ci muoveremo”.

Potrebbero interessarti:

Di Francesco: “Vogliamo l’Europa League”

Inzaghi: “Rinnovo? Voglio restare”