Juventus-Siviglia 0-0, Allegri: “Partita difficile, sprecate occasioni importanti”

Foto Allegri allenatore Juventus

Brutto 0-0 tra Juventus e Siviglia, che si dividono la posta in palio allo “Stadium” all’esordio in questa Champions League 2016-17. Al termine dei 90 minuti, è intervenuto ai microfoni di Premium Sport Massimiliano Allegri, che ha commentato così la partita di stasera: “Nel primo tempo è stata una partita molto difficile, ma abbiamo comunque avuto tre-quattro occasioni importanti in fase di riconquista del pallone, dove potevamo andare in vantaggio, ma non siamo riusciti a sbloccarla. Nella ripresa è stata un’altra partita, abbiamo trovato più spazi e abbiamo fatto più cross, ma non siamo riusciti a trovare il varco giusto”.

La posizione di Dybala desta ancora qualche dubbio: “Paulo è da inizio campionato che parte leggermente più dietro rispetto all’anno scorso, per dare più qualità alla manovra e aiutare i centrocampisti in fase di riconquista. Ci sta che sia un po’ stanco avendo giocato tante partite, ecco perchè ho inserito Pjaca. Mandzukic? Avevo un’ultima sostituzione a disposizione, ero indeciso tra Pjaca e Mario, e ho scelto Marko perchè ha più qualità nell’uno contro uno e poteva creare problemi a colossi difensivi come quelli del Siviglia”.

Pjanic è partito dalla panchina: “Ho pensato che la dinamicità di Asamoah sarebbe stata importante sin da inizio partita, mentre la tecnica e la gestione di Pjanic sarebbe stata fondamentale in ogni caso in corso d’opera, sia in caso di vantaggio che di pareggio. Dovevo fare delle scelte, tutti ci tenevamo a vincere ma non dobbiamo deprimerci. La Champions è una competizione importante e va giocata con pazienza”.

About Girolamo Zampa 1092 Articoli
Nasce a Prato nel 1990, frequenta la facoltà di Scienze Politiche presso l'Università degli Studi di Firenze. Il calcio è da sempre la sua passione, ma gli piace rimanere informato anche su tutti gli altri sport.