Juventus-Siviglia 0-0, le Pagelle dei Bianconeri (Champions League 2016-17)

Juventus e Siviglia si dividono la posta in palio allo “Stadium” di Torino, pareggiando 0-0 alla prima giornata del Girone H della Champions League 2016-17. Pagelle che non possono sorridere ai campioni d’Italia, che hanno provato fino all’ultimo a trovare la via della rete, senza mai superare l’invalicabile muro andaluso.

Ecco le pagelle della Juventus:

BUFFON (VOTO 6): Una sola parata, semplice per uno come lui, su Vitolo nel primo tempo. Per il resto, normale amministrazione per il capitano bianconero.

BARZAGLI (VOTO 6,5): Prestazione solida del numero 15 bianconero, sempre perfetto in ogni chiusura difensiva e propositivo anche in fase offensiva nella ripresa;

BONUCCI (VOTO 5,5): Perde qualche pallone di troppo sulla trequarti difensiva e rischia di mettere in difficoltà l’intera retroguardia, ma nel secondo tempo si libera della pressione degli attaccanti e riscatta alcuni errori;

CHIELLINI (VOTO 6): Sempre preciso e puntuale in difesa, non soffre la velocità di Vitolo e chiude tutti gli spazi di sua competenza. Nella ripresa è utile anche in fase di spinta, con cross molto interessanti per Dybala e Higuain, sfortunati sotto porta.

DANI ALVES (VOTO 5): Non è il solito Dani Alves soprattutto nella prima frazione di gioco, quando non riesce a trovare sbocchi in avanti e accompagna meno la manovra offensiva. Nella ripresa entra nel vivo dell’azione e mette in mezzo alcuni traversoni degni di nota, ma Higuain è sfortunato e colpisce in pieno la traversa.

KHEDIRA (VOTO 5): Contano tantissimo i suoi errori nella prima frazione di gioco, durante la quale spreca letteralmente due clamorose palle gol davanti a Sergio Rico, graziato in entrambe le circostanze. Nella ripresa funge da uomo d’ordine della mediana ma non si inserisce come di consueto nell’area di rigore avversaria.

LEMINA (VOTO 5,5): Prestazione sufficiente quella del giocatore africano, che fa da schermo davanti alla difesa e contiene le ripartenze degli andalusi. Nel primo tempo commette un errore che poteva costar caro alla Juve, perdendo malamente la sfera sulla trequarti difensiva, ma Bonucci è bravo e ferma Vitolo.

ASAMOAH (VOTO 6): Il ghanese viene schierato titolare a sorpresa al posto di Pjanic e prova a far valere la sua velocità in entrambe le fasi, trovando maggiori sbocchi nella ripresa. Nel primo tempo è comunque utile il suo lavoro in fase di contenimento. (PJANIC: VOTO 5,5)

EVRA (VOTO 5,5): Nel primo tempo non si vede molto in avanti, complici anche gli esterni del Siviglia, mentre nella ripresa, prima di lasciar posto ad Alex Sandro, crea problemi alla fascia destra andalusa. (ALEX SANDRO: VOTO 6)

DYBALA (VOTO 6): Corre come un dannato in fase offensiva e dà una grossa mano alla mediana, partendo da una posizione più arretrata e tentando di alzare il tasso tecnico della manovra. Nel finale Allegri lo richiama in panchina, inserendo Marko Pjaca (VOTO 6).

HIGUAIN (VOTO 6): Un primo tempo difficile per il Pipita e per tutta la Juventus, ma nella ripresa il numero 9 bianconero colpisce in pieno una traversa clamorosa, non riuscendo a finalizzare un bel cross di Dani Alves. L’ex Napoli ci prova ancora ma la porta appare stregata nella serata dello “Stadium”.

TUTTE LE NOTIZIE SU JUVENTUS-SIVIGLIA

About Girolamo Zampa 1393 Articoli
Nasce a Prato nel 1990, frequenta la facoltà di Scienze Politiche presso l'Università degli Studi di Firenze. Il calcio è da sempre la sua passione, ma gli piace rimanere informato anche su tutti gli altri sport.