Juventus-Siviglia, Allegri: “Evra titolare, un solo dubbio a centrocampo”

Alla vigilia della prima gara della fase a gironi della Champions League 2016-17, l’allenatore della Juventus, Massimiliano Allegri, ha presentato in conferenza stampa il match in programma allo “Stadium” contro il Siviglia: “Domani affrontiamo una squadra che ha grande esperienza internazionale, avendo vinto le ultime tre Europa League e avendo sempre fatto bene in campo europeo. Hanno cambiato allenatore e modo di giocare rispetto all’anno scorso, perchè difendono attaccando e ti attaccano subito alti”.

Il tecnico dei campioni d’Italia ha poi continuato: “Io sono abituato a guardare partita per partita, una cosa per volta. Posso dire che la Juve è stata allestita per puntare alla Champions League, un obiettivo che una società prestigiosa come la Juventus deve sempre avere. Ora possiamo dire di essere allestiti per giocarcela con Bayern Monaco, Barcellona, Real Madrid e Manchester City, ma il primo obiettivo stagionale è passare il girone, possibilmente da primi del gruppo, per poi vedere il sorteggio cosa ci riserverà”.

Ultimi dubbi di formazione ancora da sciogliere: “Domani Evra giocherà titolare, per il resto la formazione è già decisa eccezion fatta per un dubbio a centrocampo. Ho questo dubbio che scioglierò necessariamente domattina, considerando il fatto che ho 5 giocatori a disposizione e che alcuni hanno giocato molto anche in Nazionale una settimana fa. Mandzukic? E’ un giocatore che ha giocato le prime due partite di campionato, ha riposato con il Sassuolo dopo aver disputato due partite in Nazionale, ma non dimentichiamoci che è un calciatore che ha grande esperienza internazionale, che ha vinto la Champions e ha sempre vinto in ogni squadra in cui è andato”.

Una Juve più europea? “Ripeto, abbiamo le stesse possibilità di vincere la Champions che avevamo l’anno scorso e, secondo me, anche due anni fa, perchè non siamo arrivati a Berlino per caso. E’ naturale che abbiamo acquisito maggiore consapevolezza col passare del tempo e sappiamo di essere una squadra forte, con dei valori importanti e in grado di giocarsela anche con le big d’Europa. Ovviamente, la Champions è una competizione a sè e molto dipenderà molto anche dagli episodi, perchè abbiamo visto che probabilmente l’anno scorso c’hanno penalizzato, mentre l’annata prima qualche episodio era girato a nostro favore. Dobbiamo andare per gradi”.

LE PAROLE DI GIGI BUFFON IN CONFERENZA STAMPA

Potrebbero interessarti:

Juventus-Siviglia: Probabili Formazioni e Pronostico

Juventus-Siviglia, i Convocati di Sampaoli

About Girolamo Zampa 1090 Articoli
Nasce a Prato nel 1990, frequenta la facoltà di Scienze Politiche presso l'Università degli Studi di Firenze. Il calcio è da sempre la sua passione, ma gli piace rimanere informato anche su tutti gli altri sport.