Juventus-Udinese 2-1, Dybala: “Contento per la doppietta, Bonucci uomo d’oro”

Ancora decisivo, ancora una volta lui. Paulo Dybala si carica sulle spalle la Juventus e regala al popolo bianconero una vittoria importantissima in chiave scudetto, rendendo vano l’iniziale vantaggio di Jankto e battendo praticamente da solo l’Udinese di Gigi Delneri.

Al termine dei 90 minuti, il man of the match dello “Stadium” ha commentato così il 2-1 odierno: “Oggi non era facile, abbiamo sofferto un po’ all’inizio e questa è una cosa che non deve succedere in casa nostra. Poi però abbiamo reagito, siamo riusciti a pareggiare e poi siamo entrati con una testa diversa nel secondo tempo, giocando con più convinzione e con più voglia”.

Punizione spettacolare quella che ha riequilibrato la situazione a pochi minuti dall’intervallo: “Sono contento di essere riuscito a segnare su punizione, mi alleno spesso sui calci piazzati e oggi è andata bene. Mi ispiro molto a Riquelme, il mio idolo, ma un giorno spero di poter dire di aver tirato ‘alla Dybala’ (ride ndr)”.

L’abbraccio con Bonucci dopo il gol? “Ho un rapporto bellissimo con Bonucci, è un uomo e una persona d’oro, oltre che un grandissimo campione. Sappiamo tutti cosa ha passato in questi giorni quindi mi è venuto spontaneo andare ad abbracciarlo dopo aver segnato”.

About Pietro De Conciliis 514 Articoli
Nato ad Avellino nel 1996, frequenta la Facoltà di Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno e collabora da circa due anni con diversi siti sportivi. Il calcio e l'Avellino sono da sempre le sue più grandi passioni, a tal punto da seguire i Lupi in casa e in trasferta.