Keita lascia la Roma: armadietto svuotato a Trigoria

Una decisione dolorosa ma allo stesso tempo annunciata: Seydou Keita, il “Professore” per molti tifosi giallorossi, non rinnoverà il suo contratto e lascerà l’A.S. Roma, club che lo prelevò a parametro zero dal Barcellona un paio di stagioni fa. Il centrocampista classe ’80, dunque, dirà addio alla società capitolina dopo aver collezionato 59 presenze, 4 gol e un assist, oltre ad aver portato in dote alla squadra di Garcia, prima, e Spalletti, poi, esperienza e qualità.

Il giocatore ha svuotato proprio in queste ore il suo armadietto a Trigoria, salutando compagni e staff tecnico prima di tornare a casa. Ora, non resta che aspettare l’arrivo di un’offerta davvero allettante, una proposta che gli consenta magari di cambiare vita e di provare un nuovo campionato: al 36enne piacerebbe fare esperienza in America o in Oriente, dove ci sarebbe ad attenderlo società alquanto facoltose e in grado di offrirgli uno stipendio annuo davvero niente male.

Dopo Pjanic, dice addio anche Keita: la Roma ha necessariamente bisogno di un centrocampista, nonostante il rientro di Kevin Strootman, reduce da ben quattro operazioni al ginocchio. Quali saranno i prossimi sviluppi del mercato estivo della Roma?

Potrebbero interessarti:

Pjanic lascia la Roma: sarà bianconero

Mario Rui e Widmer alla Roma?

About Pietro De Conciliis 578 Articoli
Nato ad Avellino nel 1996, frequenta la Facoltà di Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno e collabora da circa due anni con diversi siti sportivi. Il calcio e l'Avellino sono da sempre le sue più grandi passioni, a tal punto da seguire i Lupi in casa e in trasferta.