L’alba del nuovo Parma cinese: le prime mosse per la Serie B

foto: ilparmense.net

La promozione in Serie B, il ritorno nel calcio che conta, e adesso il passaggio alla proprietà cinese. E’ l’alba di una nuova era per il Parma Calcio 1913.

Già durante i playoff la trattativa è proseguita, e in fase avanzata, con un certo Hernan Crespo come intermediario. Nei prossimi giorni verrà formalizzato il tutto. Il Parma passerà per il 60% delle quote al fondo Desports guidato da Jiang Lizhang. Il 30% è già stato acquisito nel mese di giugno, presto arriverà l’altra tranche.

Non ci saranno stravolgimenti dal punto di vista tecnico. Il direttore sportivo resterà Daniele Faggiano, così come l’allenatore sarà ancora Roberto D’Aversa. Sul mercato, invece, l’impressione è che il Parma si scatenerà. Già tre i colpi effettuati prima della promozione: Antonino Barillà, Facundo Lescano e Marco Frediani. Il sogno è affiancare Francesco Caputo a Emanuele Calaiò in attacco. Da oggi inizia il lavoro di Faggiano, con la proprietà cinese pronta a far sognare i tifosi.

Potrebbe interessarti:

Che fine hanno fatto i giocatori del fallimento del Parma?

Parma in Serie B: i complimenti dal mondo del calcio

About Sanji 1855 Articoli
Si dice che Dio crei le pietanze e il diavolo ci metta le spezie... ma forse questo piatto era un po' troppo piccante per te.