Lega Basket Awards 2016: ecco i premiati della regular season

Al termine della stagione regolare, sono stati resi noti i “Lega Basket Awards 2016“, attribuiti da una giuria di giornalisti specializzati e dagli allenatori, general manager e capitani delle 16 squadre della Serie A Beko. E’ l’avellinese James Nunnally ad aver conquistato il titolo di MVP della regular season, con un totale di 90 voti, davanti ai 41 ed ai 38 rispettivamente del trentino Davide Pascolo e del milanese Krunoslav Simon.

La Scandone Avellino, oltre all’MVP, vede anche il suo direttore sportivo, Nicola Alberani, vincere il riconoscimento di miglior dirigente dell’anno, piazzatosi con 122 voti davanti a Andrea Conti della Vanoli Cremona e Salvatore Trainotti, vincente lo scorso anno.

Cesare Pancotto della Vanoli è stato votato come miglior allenatore (146 voti), seguito a stretto giro da Stefano Sacripanti (Avellino) che ne ha ricevuti 134, con il pistoiese Vincenzo Esposito a chiudere il podio a quota 49 voti.

Diego Flaccadori della Dolomiti Energia Trento vince invece il premio di miglior Under 22, con un totale di 187 voti, mentre al secondo posto si piazza Simone Fontecchio (vincitore la scorsa stagione) della Virtus Bologna con 83 ed al terzo Tommaso Laquintana della Betaland Capo d’Orlando (75).

POTREBBE INTERESSARTI:

About Davide Scioscia 21 Articoli
Nato il 19 aprile 1994 a Solofra (AV), studente attualmente all'Università degli Studi di Salerno (facoltà di Scienze della Comunicazione). La passione per la palla a spicchi è cosa vecchia, ormai decennale. Fa parte della Redazione Basket da marzo 2016.
Contact: Facebook