Lione-Juventus 0-1, Genesio: “Grandissime parate di Buffon, guardiamo avanti”

Genesio, allenatore del Lione, manda giù il boccone amaro di una sconfitta immeritata contro la Juventus. Squadra tatticamente perfetta, al punto da privare i penta campioni d’Italia di idee e fantasie utili per far male ai francesi.

Ecco il commento del tecnico francese: “Siamo molto delusi, non per il risultato ma per aver perso in questo modo. Volevamo vincere per dare una svolta al girone e per semplificare la qualificazione. Abbiamo avuto tre nitide palle goal, dove c’è stata una grandissima risposta di Buffon. Ma la frustrazione maggiore è sul rigore sbagliato da Lacazette, che ha fatto una buonissima partita; si è sacrificato tanto per la squadra e duettato molto bene con Fekir. Nelle grandi squadre a fare la differenza sono le giocate dei singoli. In partite come queste un episodio può fare la differenza”.

Il discorso qualificazione non è ancora chiuso, ma ora le cose si complicano ulteriormente: “Non lasciamoci abbattere dal risultato, ci sono tantissime cose positive, nulla è compromesso. La speranza della qualificazione è ancora nelle nostre mani. Andremo a Torino per imporci e farci risultato. Poi avremo anche la partita con il Siviglia. Le occasioni per riscattarci non mancano.”

Continua il momento no di Lacazette e compagni, ma se oltre ai limiti tecnici ci si mette anche la sfortuna, la frittata è fatta. Questa sera Genesio deve convincere i suoi calciatori a vedere il bicchiere mezzo pieno, perchè ci sono tantissimi aspetti positivi, e a guardare avanti con maggiore ottimismo.

SEGUI IL POST-PARTITA DI LIONE-JUVENTUS

About Alessio Capone 80 Articoli
È uno studente di sociologia dell'Università degli studi di Salerno. Ammiratore dello sport, ma appassionato di calcio sogna di diventare un giornalista sportivo.
Contact: Facebook