Lione-Juventus 0-1, Pjanic: “Ci abbiamo sempre creduto, Buffon unico”

Una Juventus combattiva riesce a sbancare anche il Parc Olympique, battendo in questo terzo turno di Champions League il Lione, riuscendo così ad arrivare in vetta alla classifica del girone con ben sette punti. Al termine della sfida, ai microfoni di Premium Sport ha parlato il centrocampista bianconero Miralem Pjanic, che ha commentato la partita, lodando il lavoro dei compagni e quello del suo capitano.

“Sappiamo che le partite di Champions sono sempre difficili, oggi loro hanno giocato una delle migliori partire della stagione. Anche 1o contro 11 abbiamo risposto molto bene in campo e abbiamo giocato al 200%. Ci siamo guadagnati tre punti molto importanti per la stagione e per questo cammino in Europa.”

“Gigi è come sempre, ha dimostrato ancora una volta c’è sempre. Metterlo in discussione non ha senso, è troppo importante per noi, per tutti, per la nazionale. È una grande persona dentro e fuori dal campo, per lo spogliatoio e per la nostra squadra.”

L’unico dubbio su questa Juve resta la continuità nei 90 minuti: “Sapevamo che 10 contro 11 le cose si complicavano, ma ci abbiamo sempre creduto. È vero che Gigi ha fatto parate importanti ma siamo stati bravi tutti.” e continua: “Come ho detto è sempre difficile, nella stagione ci sono tante partire importanti, e durante la stagione non puoi giocare sempre bene, devi sapere vincere, oggi l’abbiamo fatto con carattere e voglia.”

ECCO L’INTERVISTA INTEGRALE DI PJANIC

Potrebbe interessarti:

About Eleonora Ciaffoloni 212 Articoli
Vive a Perugia, ma studia presso la facoltà di Scienze Politiche e relazioni internazionali dell'Università di Siena. Appassionata di letteratura, sport e grande sostenitrice del Perugia Calcio.