Lione-Juventus, Genesio: “Vincere per regalarci qualcosa di importante”

Bruno Genesio, tecnico del Lione, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del match contro la Juventus, valido per la terza giornata del gruppo H della Uefa Champions League, in cui si gioca buone possibilità di restare sulla panchina dei francesi: “Non ci penso, la cosa più importante è vincere. Quando affronti una squadra come la Juve non servono grandi discorsi, i ragazzi sono già motivati”.

Il Lione non ha avuto un facile inizio di stagione, avendo ottenuto appena 13 punti in 9 giornate di campionato, in cui si trova a 10 punti dal Nizza capolista, mentre in Champions è a quota 3, n virtù della vittoria nella prima giornata contro la Dinamo Zagabria: “Vincere domani ci darebbe grande fiducia. Dobbiamo riacquistare solidità in fase difensiva, fondamentale per fare risultati sia in campionato che in Champions. Dobbiamo essere di nuovo un gruppo compatto”.

Dubbi di formazione ancora da sciogliere, complici anche alcune assenze molto importanti: “Nella mia squadra non ci sono solo Fekir e Lacazette. Alex non è al massimo. Dovremo essere molto attenti in difesa, dato che la Juve è molto brava a recuperare il pallone”.

Futuro incerto dopo la sconfitta di Nizza? “Non faccio caso a quello che scrivono su di me, bisogna continuare a lavorare per riacquistare fiducia. Per me la cosa più importante è vincere”.

SEGUI LE CONFERENZE STAMPA DI LIONE-JUVENTUS