Lione-Juventus, Pjanic: “Sto bene, squadra concentrata sui tre punti”

Vigilia di Champions League per Miralem Pjanic e compagni. Il centrocampista bosniaco, proprio ex Lione, ha parlato della partita di domani in conferenza stampa, affiancando mister Allegri.

Incalzato subito sulla sua ex squadra e sulle emozioni di ritrovarsi dopo tanto tempo: “E’ un piacere ritornare qui. Una squadra che mi ha dato tanto, sono stati tre anni bellissimi, un passaggio importante per la mia carriera. Vi faccio i complimenti per questo bellissimo stadio. Sono passati sei anni da quando me ne sono andato, ho avuto una grande progressione e posso dare tanto alla mia squadra, posso anche dire di essere più maturo dal punto di vista calcistico”.

Coppia FekirLacazette pericolo numero uno, ma il bosniaco non ha paura: “Sono sicuramente giocatori di grande qualità, non sarà facile, nonostante il lione non sta passando un bel periodo dovremo dare il meglio domani per vincere. Sono giocatori molto forti, abbiamo un bel gruppo e tutte le carte in regola per metterli in difficoltà e qualificarci”.

Buffon in crisi? “Bah per me Buffon è il nostro capitano e non penso stia passando un brutto periodo. Per me è il numero uno. Non abbiamo nulla da dirgli e domani farà la differenza come sempre”.

Sul suo momento e sulla concorrenza sui calci piazzati: “Sto bene, le punizioni dipende dal lato, chi se la sente la tirerà, o io o Dybala, nessun problema l’importante è avere buoni tiratori”.

Interrogato sul momento del calcio francese risponde così: “La Juventus ha un vantaggio, in Champions le partite sono dure, il campionato francese ha attraversato un periodo difficile, per andare avanti ci vogliono i titoli. Il Psg ha tutte le carte in regola per fare bene ma il Lione non è da meno.

Sull’importanza di questo doppio confronto: “La sto vivendo bene, sto bene, vivo il campionato e la champions nella stessa maniera, ci sono molte aspettative sulla Champions, sono un giocatore importante come gli altri e proverò sempre a dare una mano e fare il massimo. Oltre questo non ho pressioni, cercheremo di raggiungere gli obiettivi fissati a inizio stagione. E’ un doppio confronto importante perchè  sono la terza e la quarta partita. L’importante è fare un risultato positivo domani e sono convinto che ci riusciremo, giocando bene e cercando di portare a casa i tre punti.

Il centrocampista è carico, con tanta voglia di fare bene. Ora spazio al campo.

Potrebbero interessarti:

Lione-Juventus, Allegri: “Tanti infortuni, ma siamo pronti”

Lione-Juventus, Genesio: “Vincere per regalarci qualcosa di importante”

About Alessio Capone 80 Articoli
È uno studente di sociologia dell'Università degli studi di Salerno. Ammiratore dello sport, ma appassionato di calcio sogna di diventare un giornalista sportivo.
Contact: Facebook