L’Italvolley dona i soldi della medaglia di Rio 2016 alle popolazioni colpite dal Terremoto

Negli ultimi due giorni sono state diverse le manifestazioni di solidarietá da parte del volley verso le popolazioni colpite dal sisma del 24 agosto.

Tante iniziative sono state intraprese a livello locale. Gli azzurri di Blengini sono stati selezionati dalla giuria popolare dei lettori di Gazzetta.it tra gli atleti più rappresentativi delle Olimpiadi di Rio 2016, ed hanno pertanto ottenuto un premio del valore di 50 mila euro, stanziato dalla Fondazione Giovanni Agnelli.

La fondazione, che si occupa di ricerca nel campo delle scienze sociali, ha messo a disposizione di atleti e squadre, premi in denaro pari alla cifra stanziata dallo stesso CIO ai Giochi: 150 mila euro per il primo classificato, 75 mila euro per il secondo e 50 mila per il terzo.

La giuria popolare a cui è stata affidata la selezione degli atleti più meritevoli e convincenti nella rassegna a cinque cerchi, ha assegnato il terzo posto, dopo Daniele Garozzo ed Elia Viviani, ai nostri beniamini, i quali hanno deciso di devolvere la cifra in beneficenza.

Il capitano Birarelli intervistato dalla Gazzetta dello Sport, ha manifestato infatti la volontà di donare il premio alle popolazioni colpite dal terremoto lo scorso 24 agosto.

Gli azzurri dimostrano cosí la loro solidarietá, gran cuore, non solo nel rettangolo di gioco, ma anche nel social.

Potrebbe interessarti:

Volley femminile, qualificazione Europei 2017: le convocate di Lucchi

Rio 2016 Volley Maschile: Italia argento tra le lacrime, oro al Brasile

About Silvia De Falco 33 Articoli
Laureata in giurisprudenza e specializzata alla Scuola di Specializzazione per le Professioni Legali. Con tanti sogni nel cassetto, amante dello sport e da sempre appassionata di pallavolo, giocata e commentata!
Contact: Facebook