Mega Leks-Avellino 70-84 Risultato Finale (Champions League 2016-17)

Grandissima prova della Sidigas Avellino che, all’esordio nella Basketball Champions League 2016-17, sconfigge il Mega Leks con il punteggio di 70-84. All’Hala Pinki Arena di Smrska Mitrovica, gli uomini di coach Sacripanti conducono per quasi tutta la durata del match, rischiando soltanto in pochissime occasioni e blindando il successo in una seconda parte di gara condotta in maniera impeccabile.

 

Avvio all’insegna dell’equilibrio, con la Scandone che fatica ad andare al tiro e i padroni di casa che mettono in pratica una difesa che non lascia giocare bene i biancoverdi. Con il passare dei minuti, però, Ragland e compagni prendono le misure e, nel secondo quarto, provano già a scappare, arrivando sul +13 (23-36) al 15′. La compagine serba, tuttavia, non demorde e, spinta dal suo uomo di punta, Alpha Kaba, piazza un parziale di 11-0 che viene neutralizzato soltanto dal canestro di Kyrylo Fesenko con cui si chiude la prima metà di gara (34-38).

Nella ripresa, si mantiene un sostanziale equilibrio tra le due squadre fino al 24′, sul 40-46 per i Lupi. Il timeout non giova al Mega Leks che continua a subire le ferite di una Sidigas Avellino che fa malissimo dalla distanza (42.8% da tre). I rosa, invece, non riescono ad andare oltre un superficiale 21% e cercano di aggrapparsi alle giocate di Jovan Novak, oltre che del già citato Kaba. La lieve resistenza dei balcanici si protrae fino all’avvio dell’ultima frazione, per poi lasciare spazio alle incursioni della Scandone che vola verso il primo successo stagionale in Europa.

La strepitosa prova di squadra dei biancoverdi è suggellata dalle performance individuali di Joe Ragland, autore di 25 punti, così come di Levi Randolph, vera e propria lama che affonda nella malcapitata difesa dei serbi con il suo 7/7 da due. Da segnalare anche i 10 assist dell’immancabile Marquees Green, che chiude con soli 5 punti, ma con una prestazione assai generosa.

Non ci poteva essere inizio migliore per la Sidigas, accompagnata anche in quest’occasione dai fantastici Original Fans e dal Branco, raggianti per quella che è la prima vittoria esterna in una competizione continentale per la S.S. Felice Scandone Avellino 1948.

Ecco il tabellino dell’incontro:

MEGA LEKS-SIDIGAS AVELLINO 70-84 (19-22, 15-16, 14-19, 22-27)

MEGA LEKS – Mushidi 8, Djokovic 0, Jaramaz 4, Veljkovic 0, Milisavljevic 0, Kaba 18, Zagorac 7, Cancar 2, Simeunovic 8, Tejic 8, Novak 15. Coach: Dejan Milojevic.

SIDIGAS AVELLINO – Zerini 9, Ragland 25, Green 5, Esposito n.e., Leunen 6, Cusin 6, Severini 3, Randolph 21, Obasohan 3, Fesenko 6, Parlato n.e. Coach: Pino Sacripanti.

SCORRI PER SEGUIRE LA DIRETTA LIVE DI MEGA LEKS-SIDIGAS AVELLINO

(Premi F5 per aggiornare)

ULTIMO QUARTO

0:00 Fine del tempo. ESORDIO CON IL BOTTO PER LA SIDIGAS AVELLINO. BATTUTO IL MEGA LEKS CON IL PUNTEGGIO DI 70-84!!!

0:02 Randolph tiro da due segnato (70-84)

0:06 Leunen tiro da tre segnato (70-82)

0:21 Kaba tiro libero sbagliato (70-79)

0:21 Kaba tiro da due segnato (70-79)

0:50 Mushidi tiro da tre segnato (68-79)

1:36 Green tiro da tre segnato (65-79)

2:04 Cancar tiro da due segnato (65-76)

2:31 Jaramaz tiro da due segnato (63-76)

2:57 Ragland tiro da due segnato (61-76)

3:25 Randolph tiro da due segnato (61-74)

3:58 Ragland tiro libero segnato (61-72)

3:58 Ragland tiro libero segnato (61-71)

4:38 Zagorac tiro libero segnato (61-70)

4:38 Zagorac tiro libero segnato (60-70)

4:56 Randolph tiro da tre segnato (59-70)

5:23 Novak tiro da due segnato (59-70)

5:42 Timeout Avellino. Una tripla di Maarten Leunen serve a ricacciare il Mega Leks a debita distanza. Al 35′, la Sidigas è in vantaggio di dieci punti sui serbi. La Scandone ha ripreso a bombardare dalla distanza!

5:42 Leunen tiro da tre segnato (57-67)

6:05 Kaba schiacciata (57-64)

6:32 Randolph tiro da tre segnato (55-64)

6:57 Novak tiro da tre segnato (55-61)

7:22 Randolph tiro libero segnato (52-61)

7:22 Randolph tiro libero segnato (52-60)

8:41 Randolph tiro da due segnato (52-59)

9:04 Kaba tiro libero sbagliato (52-57)

9:04 Kaba tiro libero segnato (52-57)

9:51 Mushidi tiro da tre segnato (51-57)

TERZO QUARTO

0:00 Fine del tempo. Avellino conduce di sette lunghezze sul Mega Leks: 48-57 il risultato dopo i primi tre quarti!

0:25 Cusin tiro da due segnato (48-57)

0:45 Mushidi tiro da due segnato (48-55)

1:06 Green tiro libero segnato (46-55)

1:06 Green tiro libero segnato (46-54)

1:25 Tejic tiro libero segnato (46-53)

1:25 Tejic tiro libero sbagliato (45-53)

2:06 Tejic tiro da due segnato (45-53)

2:46 Tejic tiro da due segnato (43-53)

4:07 Timeout Mega Leks. La Scandone è tornata sulla Terra in versione marziana e, con un pressing asfissiante nei confronti dei serbi, si riporta a un vantaggio di dodici punti!

4:07 Randolph schiacciata (41-53)

4:33 Tejic tiro libero segnato (41-51)

4:33 Tejic tiro libero sbagliato (40-51)

4:55 Randolph tiro libero segnato (40-51)

4:55 Randolph tiro libero segnato (40-50)

6:01 Green tiro da tre segnato (40-49)

6:31 Timeout Mega Leks. La Scandone è rientrata sul parquet con la stessa determinazione con cui aveva, a un certo punto, abbandonato la gara a 5′ dalla fine del secondo quarto. Merito, soprattutto, di Joe Ragland che, con le sue triple, conduce ora la “classifica dei marcatori dell’incontro”, con 15 punti.

6:31 Randolph tiro da due segnato (40-46)

6:53 Ragland tiro da tre segnato (40-44)

7:43 Simeunovic tiro libero segnato (40-41)

7:43 Simeunovic tiro libero segnato (39-41)

8:36 Novak tiro da due segnato (38-41)

9:02 Ragland tiro da tre segnato (36-41)

9:36 Kaba tiro da due segnato (36-38)

SECONDO QUARTO

Sta per ricominciare la gara!

La Scandone sta dominando la sfida da oltre l’arco: sette le realizzazioni messe a segno dalla squadra irpina, su sedici tentativi!

Top scorer dell’incontro è, almeno per il momento, Alpha Kaba. Il giovane cestista francese ha messo a referto 11 punti, con un 1/3 da due, 1/1 dalla distanza e 6/8 ai liberi. Tra le fila della Scandone sono Andrea Zerini e Joe Ragland a fare la voce grossa: sono 9 i punti a testa messi a referto dai due cestisti biancoverdi.

0:00 Fine del tempo. Sembrava in discesa la partita della Sidigas Avellino. Poi, però, un blackout totale di quasi cinque minuti ha permesso al Mega Leks di riavvicinarsi a -2 prima dell’intervallo. Convalidato il canestro di Kyrylo Fesenko all’intervallo. Per cui, il risultato alla fine dei primi due quarti recita: MEGA LEKS 34, AVELLINO 38!

0:01 Fesenko tiro da due segnato (34-38)

0:17 Novak tiro libero segnato (34-36)

0:17 Novak tiro libero segnato (33-36)

0:34 Kaba tiro libero segnato (32-36)

0:34 Kaba tiro libero segnato (31-36)

1:13 Kaba tiro libero segnato (30-36)

1:13 Kaba tiro libero sbagliato (29-36)

2:28 Kaba tiro libero segnato (29-36)

2:28 Kaba tiro libero sbagliato (28-36)

3:30 Timeout Avellino. Il capitano dei serbi, Rade Zagorac, prende per mano i suoi compagni e, con cinque punti consecutivi, permette al Mega Leks di riavvicinarsi ai Lupi, che perdono un’altra palla e costringono Sacripanti a chiamare timeout.

3:30 Zagorac tiro da due segnato (28-36)

4:24 Zagorac tiro libero segnato (26-36)

4:24 Zagorac tiro da due segnato (25-36)

4:45 Fesenko tiro da due segnato (23-36)

5:57 Timeout Mega Leks. La Sidigas prova a scappare e lo fa con la sua specialità, il tiro da tre. Ma, soprattutto, lo fa con il protagonista che non ti aspetti: Andrea Zerini. Nove punti per l’ala grande fiorentina che figura, così, come momentaneo top scorer dell’incontro. Avellino conduce di ben undici lunghezze su un Mega Leks annichilito!

5:57 Ragland tiro da tre segnato (23-34)

6:53 Zerini tiro da tre segnato (23-31)

7:15 Simeunovic tiro da due segnato (23-28)

7:39 Severini tiro da tre segnato (21-28)

9:23 Zerini tiro da tre segnato (21-25)

9:47 Simeunovic tiro da due segnato (21-22)

PRIMO QUARTO

0:00 Fine del tempo. Un buon primo quarto per una Sidigas Avellino non ancora al top che conduce di tre lunghezze sul Mega Leks!

0:02 Jaramaz tiro da due segnato (19-22)

0:25 Fesenko tiro da due segnato (17-22)

0:38 Tejic tiro libero segnato (17-20)

0:38 Tejic tiro libero segnato (16-20)

1:24 Simeunovic tiro libero segnato (15-20)

1:24 Simeunovic tiro libero segnato (14-20)

1:58 Ragland tiro da tre segnato (13-20)

2:27 Randolph tiro da due segnato (13-17)

3:45 Novak tiro da due segnato (13-15)

3:45 Zerini trio da tre segnato (11-15)

4:32 Novak tiro da due segnato (11-12)

4:49 Timeout Mega Leks. Coach Milojevic richiama i suoi in panchina e consiglia di stare attenti agli attacchi dalla distanza dei Lupi. Ma anche Pino Sacripanti lamenta un po’ di disattenzioni dei cestisti in canotta verde. Avellino è comunque in vantaggio di 3 punti.

4:49 Obasohan tiro da tre segnato (9-12)

5:37 Kaba tiro da tre segnato (9-9)

6:01 Randolph tiro da due segnato (6-9)

6:21 Cusin tiro da due segnato (6-7)

6:43 Novak tiro da due segnato (6-5)

7:08 Cusin tiro da due segnato (4-5)

7:24 Kaba tiro da due segnato (4-3)

7:24 Kaba tiro da due segnato (3-3)

7:56 Kaba tiro da due segnato (2-3)

8:29 Ragland tiro libero segnato (0-3)

8:29 Ragland tiro libero segnato (0-2)

 8:29 Ragland tiro libero segnato (0-1)

Palla a due dell’incontro! Primo possesso per la Scandone!

PRE-PARTITA

Manca ormai poco alla palla a due dell’incontro. Ecco i quintetti delle due squadre:

MEGA LEKS: Jaramaz, Milisavljevic, Kaba, Zagorac, Novak.

SIDIGAS AVELLINO: Cusin, Leunen, Randolph, Obasohan, Ragland.

Un momento atteso per otto lunghi anni. Oggi, Avellino e l’intera Irpinia potranno nuovamente sognare in grande con la Scandone impegnata nella Basketball Champions League 2016/17. Un saluto a tutti e benvenuti alla diretta dell’incontro tra Mega Leks e Sidigas Avellino, valevole per la prima giornata del gruppo D!