Mercato Fiorentina, Mario Gomez chiede la rescissione del contratto

Acque agitate in casa Fiorentina sul fronte mercato. Mario Gomez, dopo l’anno in prestito al Besiktas, ha chiesto la rescissione del contratto che lo lega al club gigliato fino al 30 giugno 2017. Secca la risposta della società dei Della Valle attraverso il direttore sportivo Pantaleo Corvino: discorso chiuso. Se Gomez vuole andare via deve trovare una squadra disposta a sborsare 7 milioni, la cifra che il club toscano vuole per liberarlo.

Mario Gomez, che attualmente è in vacanza dopo gli impegni agli Europei di Francia con la propria Nazionale, non accetta però questo scenario e vuole disporre del proprio cartellino per scegliere al meglio il proprio futuro. Nelle settimane scorse c’era stato un interessamento del Borussia Dortmund ma il club della Westfalia non ha accettato le richieste economiche della Fiorentina.

Il muro contro muro proseguirà ancora per diversi giorni, anche perché Gomez sa di non essere gradito alla Fiorentina, anche per il suo ingaggio pesante (5 milioni netti a stagione). Gomez vorrebbe far leva proprio su questo per convincere la Fiorentina a lasciarlo libero: col suo addio, il mercato della Fiorentina potrebbe sbloccarsi e portare all’arrivo di un nuovo attaccante alle dipendenze di Paulo Sousa.

Potrebbe interessarti: