Messi si ritira dalla Nazionale: “Ho dato tutto per l’Argentina”

Clamorosa ultim’ora proveniente direttamente da New York, città nella quale si è svolta nella notte la finale della Copa America 2016, persa dall’Argentina del Tata Martino ai calci di rigore contro il Cile di Pizzi. A scatenare il caos nell’ambiente dell’Albiceleste, poco dopo il fischio finale, è stato Leo Messi, che ha annunciato ai microfoni di una televisione argentina il suo addio alla Selecion.

All’età di 29 anni l’erede di Diego Armando Maradona saluta i colori della sua Nazionale per dedicarsi esclusivamente al Barcellona, club che lo ha cresciuto e ha curato la sua malattia sin dall’infanzia. Nella mixed zone del “MetLife Stadium”, il numero 10 argentino si è espresso così: “La mia esperienza con la Nazionale argentina è finita. Ho dato tutto per questa gente, per questa maglia e per il mio paese, ma ora è arrivato il momento di dire basta. Dispiace non essere riuscito a diventare campione”, ha concluso il fuoriclasse blaugrana, amareggiato dopo la terza finale persa in tre anni e pronto a lasciare definitivamente l’Albiceleste.

Come reagirà il mondo del calcio? Ma come reagirà soprattutto il popolo argentino dinanzi a questa clamorosa scelta?

GUARDA GLI HIGHLIGHTS DI ARGENTINA-CILE

About Pietro De Conciliis 577 Articoli
Nato ad Avellino nel 1996, frequenta la Facoltà di Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno e collabora da circa due anni con diversi siti sportivi. Il calcio e l'Avellino sono da sempre le sue più grandi passioni, a tal punto da seguire i Lupi in casa e in trasferta.