Milan-Juve (Finale Coppa Italia), Chiellini: “Siamo a un passo dalla storia”

Intervenuto nella consueta conferenza stampa di vigilia, Giorgio Chiellini ha presentato così la finale di Coppa Italia che vedrà protagoniste Juventus e Milan: “Arriviamo a questo appuntamento nel migliore dei modi, con le giuste motivazioni e in ottime condizioni psico-fisiche, perchè in questi ultimi giorni abbiamo lavorato bene e con intensità. Ci teniamo tantissimo a fare bene e a vincere questa Coppa, perchè ci permetterebbe di portare a casa il secondo Double consecutivo, un traguardo davvero straordinario e che vogliamo assolutamente raggiungere”.

Vedendo la classifica della regular season, la sfida potrebbe sembrare tutt’altro che impari: “Il brutto delle finali è che i valori si annullano, perchè è una gara secca ed entrambe le squadre possono portare a casa un risultato importante. Loro con più motivazioni? Non penso proprio, siamo noi ad averne di più, anche perchè noi siamo ad un passo dalla storia e il Milan salverebbe una stagione negativa, andando in Europa. Loro avranno una grossa spinta, ma noi vogliamo vincere a tutti i costi”.

Daniele Rugani scenderà in campo dal primo minuto vista la squalifica di Bonucci. In questo finale di campionato, è stata fondamentale la crescita dell’ex Empoli: “Io parlavo di Daniele anche quando veniva criticato da tutti e quando la gente sosteneva che doveva andare a giocare in prestito in una squadra meno blasonata. Col passare delle settimane si è ambientato e ha acquisito velocemente la mentalità Juve, dando una grossa mano alla causa e collezionando 20-25 presenze con una maglia così importante, alla sua prima stagione qui a Torino”.

Potrebbero interessarti:

Milan-Juventus: Pronostico e Probabili Formazioni

Milan-Juventus: i Precedenti in Coppa Italia

About Pietro De Conciliis 538 Articoli
Nato ad Avellino nel 1996, frequenta la Facoltà di Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno e collabora da circa due anni con diversi siti sportivi. Il calcio e l'Avellino sono da sempre le sue più grandi passioni, a tal punto da seguire i Lupi in casa e in trasferta.