Milan-Juventus 1-2, Mihajlovic: “Sconfitta immeritata, Buffon decisivo”

Al termine di Milan-Juventus, è intervenuto ai microfoni di Sky Sport l’allenatore rossonero Sinisa Mihajlovic, che ha commentato così la sconfitta odierna: “Sono incazzato nero, così come tutta la squadra. Fa male perdere così, perché non meritavamo assolutamente la sconfitta. Oggi Buffon è stato decisivo, ha fatto due-tre parate straordinarie, mentre Donnarumma forse non ne ha fatta neanche una. Abbiamo creato diverse situazioni per poi calare nell’ultima mezzora, perché avevamo Balotelli e Montolivo che non giocavano da molto tempo”.

Due gol evitabili secondo il tecnico serbo: “Abbiamo preso due gol da polli, perché nel primo abbiamo subito la fisicità della loro coppia d’attacco su un rilancio di Buffon. Abbiamo sbagliato i movimenti in quell’occasione. Sul secondo, a parte una mezza spinta di Pogba su Abate, il nostro giocatore non deve permettere all’avversario di prendere la palla, ma deve lasciarla scorrere e tenere con esperienza Pogba”.

Balotelli è “resuscitato” dopo un lungo periodo di appannamento: “Mario si è allenato bene in settimana e ha avuto la sua possibilità. Deve continuare così e migliorare il suo feeling con Bacca, perché possono giocare insieme e fare il bene di questo Milan. La classifica? Dobbiamo rincorrere e abbiamo altre 6 partite per consolidare almeno il sesto posto, nella speranza di accorciare sulla Fiorentina per evitare i primi preliminari. Io, così come la mia squadra, non mollo mai, fin quando sarò l’allenatore del Milan proverò a tirar fuori dai miei giocatori il massimo”.

Potrebbero interessarti:

Pogba: “Buffon è un grande”

Milan-Juventus 1-2: le Pagelle

About Pietro De Conciliis 554 Articoli
Nato ad Avellino nel 1996, frequenta la Facoltà di Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno e collabora da circa due anni con diversi siti sportivi. Il calcio e l'Avellino sono da sempre le sue più grandi passioni, a tal punto da seguire i Lupi in casa e in trasferta.