Molina all’Avellino, arriva dall’Atalanta: ufficiale a breve

Ultimi colpi in entrata per l’Avellino in questa sessione estiva di calciomercato: il club di Walter Taccone sta chiudendo una “doppia” trattativa con l’Atalanta, che girerà in prestito con diritto di riscatto e controriscatto (a favore degli orobici) Berat Djimsiti, difensore classe ’93, e Salvatore Molina, esterno destro classe ’92.

‘Il centrale albanese andrà a rimpiazzare Davide Biraschi, trasferitosi proprio in queste ore al Genoa di Juric, con cui ha già svolto le visite mediche, mentre il tornante milanese consentirà a Mimmo Toscano di avere più soluzioni su entrambe le fasce, sia in caso di 3-5-2, modulo adottato sabato contro il Brescia, che di 3-4-3, schema tattico utilizzato prevalentemente nella pre-season.

Due colpi in entrata che alzano notevolmente il livello tecnico dell’organico biancoverde, chiamato a riscattare un’ultima stagione ricca di alti e bassi, e a centrare con largo anticipo l’obiettivo salvezza prefissato dalla società a inizio luglio. Il ds De Vito, intanto, continua a lavorare anche in uscita, con Angelo Rea prossimo alla rescissione consensuale del contratto e Sbaffo sempre più vicino al Parma, club neopromosso in Lega Pro e già pronto per un altro salto di categoria. Per sfoltire ulteriormente la rosa, la dirigenza irpina proverà a “piazzare” Momo Soumarè in Lega Pro, con Cosenza e Taranto che sarebbero felici di accogliere il fantasista classe ’96.

Potrebbe interessarti:

Chi è Berat Djimsiti nuovo difensore dell’Avellino?

About Pietro De Conciliis 538 Articoli
Nato ad Avellino nel 1996, frequenta la Facoltà di Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno e collabora da circa due anni con diversi siti sportivi. Il calcio e l'Avellino sono da sempre le sue più grandi passioni, a tal punto da seguire i Lupi in casa e in trasferta.