Molina all’Avellino, arriva dall’Atalanta: ufficiale a breve

Ultimi colpi in entrata per l’Avellino in questa sessione estiva di calciomercato: il club di Walter Taccone sta chiudendo una “doppia” trattativa con l’Atalanta, che girerà in prestito con diritto di riscatto e controriscatto (a favore degli orobici) Berat Djimsiti, difensore classe ’93, e Salvatore Molina, esterno destro classe ’92.

‘Il centrale albanese andrà a rimpiazzare Davide Biraschi, trasferitosi proprio in queste ore al Genoa di Juric, con cui ha già svolto le visite mediche, mentre il tornante milanese consentirà a Mimmo Toscano di avere più soluzioni su entrambe le fasce, sia in caso di 3-5-2, modulo adottato sabato contro il Brescia, che di 3-4-3, schema tattico utilizzato prevalentemente nella pre-season.

Due colpi in entrata che alzano notevolmente il livello tecnico dell’organico biancoverde, chiamato a riscattare un’ultima stagione ricca di alti e bassi, e a centrare con largo anticipo l’obiettivo salvezza prefissato dalla società a inizio luglio. Il ds De Vito, intanto, continua a lavorare anche in uscita, con Angelo Rea prossimo alla rescissione consensuale del contratto e Sbaffo sempre più vicino al Parma, club neopromosso in Lega Pro e già pronto per un altro salto di categoria. Per sfoltire ulteriormente la rosa, la dirigenza irpina proverà a “piazzare” Momo Soumarè in Lega Pro, con Cosenza e Taranto che sarebbero felici di accogliere il fantasista classe ’96.

Potrebbe interessarti:

Chi è Berat Djimsiti nuovo difensore dell’Avellino?

About Pietro De Conciliis 590 Articoli
Nato il 26 dicembre 1996, frequenta la facoltà di Scienze della Comunicazione (ramo Editoria) dell'Università degli Studi di Salerno (Fisciano). Aspirante giornalista e uno dei quattro amministratori di albarsport.com.