Montella al Milan, è fatta? I dettagli

Sembra praticamente fatta per l’arrivo di Vincenzo Montella sulla panchina al Milan al punto che trapelano anche le prime indiscrezioni sui dettagli dell’affare tra il tecnico partenopeo e la società rossonera. I contatti tra i dirigenti del Milan e il manager di Montella, Lucci, risalgono a qualche giorno fa quando Brocchi, diversamente a quanto dichiarato fino a qualche settimana fa, avrebbe palesato la sua volontà di farsi da parte.

Montella, che da sempre piace a Berlusconi per le sue capacità di fare bel calcio, è tornato così prepotentemente di moda dopo che, già lo scorso maggio, si era parlato di un possibile interesse del Milan nei suoi confronti. La Sampdoria non faticherebbe molto a liberarlo, a patto di incassare la clausola di un milione e duecentomila euro prevista nel contratto del tecnico. L’ostacolo economico, per il Milan, sarebbe facilmente aggirabile grazie al fatto che Montella sembra disposto a rinunciare a qualcosa sul suo ingaggio pur di accasarsi alla corte rossonera.

Dal momento che sembra fatta per l’arrivo di Montella al Milan, la Sampdoria avrebbe già individuato i possibili sostituti dell’Aeroplanino. Marco Giampaolo e Stefano Pioli sono i principali indiziati per sedersi sulla panchina blucerchiata nella prossima stagione: non appena ci sarà l’ufficialità del passaggio di Montella ai rossoneri, il ds Osti e il presidente Ferrero annunceranno il nome del nuovo tecnico doriano.

Potrebbe interessarti: