Napoli-Bologna 6-0: Gabbiadini cinico, Mertens esagerato

Il Napoli asfalta il Bologna nell’anticipo della trentaquattresima giornata di Serie A. Gli azzurri hanno da subito imposto la loro supremazia e proprio dai piedi di Mertens, preferito ad Insigne, è partita la palla che Gabbiadini ha finalizzato in rete con uno splendido sinistro ad incrociare. L’attaccante italiano segna anche il goal del 2-0 su calcio di rigore, generosamente fischiato da Gervasoni per un fallo, inesistente, di Constant su Callejon.

Il Bologna nel primo tempo non ha mai tirato in porta, mentre all’inizio della ripresa ha provato a mostrarsi timidamente in avanti, senza comunque impensierire la retroguardia partenopea. Infatti è sempre la squadra di Sarri a comandare la gara, con Mertens che si scatena realizzando una fantastica tripletta. A siglare la sesta e ultima rete ci ha pensato David Lopez, subentrato al posto di Hamsik pochi minuti prima, con un rimpallo fortunato ai danni di Mirante. Per il centrocampista spagnolo è la prima rete in questo campionato.

Il Bologna è apparso spaesato, forse anche a causa delle numerose assenze. Acquafresca, chiamato a cercare di porre fine alla crisi della squadra in fase realizzativa, non è stato ben assistito dai compagni e non si è mai reso pericoloso.
Continu il periodo negativo per la squadra di Donadoni che, dopo aver conquistato la salvezza e dopo la grande prestazione contro la Juventus, non ha dimostrato la stessa cattiveria agonistica.

Il Napoli sale a quota 73, conquistando la quattordicesima vittoria casalinga della sua stagione, e si porta momentaneamente a più otto sulla Roma che ospiterà il Torino domani sera all’Olimpico.

GUARDA GLI HIGHLIGHTS DI NAPOLI-BOLOGNA CON IL COMMENTO DI AURIEMMA

About Gianfranco Amato 38 Articoli
Nato a Napoli il 2 dicembre 1996. Studia Scienze della Comunicazione presso l' Università degli Studi di Salerno. Tifoso del Napoli da sempre, il calcio è una delle sue passioni più grandi.
Contact: Website