Noordin Dato’ a Bari: il nuovo proprietario è arrivato in città

Noordin Dato’ è atterrato a Bari: il malese è arrivato in città.

Alle 18:15 di quest’oggi il nuovo azionista della società biancorossa è arrivato all’aeroporto di Palese, dove ad accoglierlo c’è stata, ovviamente, la dirigenza pugliese, oltre a diversi sostenitori (probabilmente una cinquantina), che hanno manifestato tutto il proprio affetto per il nuovo massimo dirigente del club.

L’imprenditore malese, vicepresidente di una banca, ha ottenuto il 50% del pacchetto azionario della società, con il 45% a Gianluca Paparesta e il restante 5% al socio Cosmo Giancaspro.

Un passaggio di consegne che rischiava di diventare una vera e propria telenovela: benché non fosse mai messa in discussione, nelle scorse due settimane, la manovra che stava compiendo Dato’, due partite fa, nella gara contro il Cesena, una grande bandiera malese apparsa in tribuna scatenò non pochi sospetti nei tifosi.

Da allora è stato decisivo il CdA di lunedì scorso, quando si è deciso che metà delle quote sarebbero passate all’imprenditore malese. Paparesta rimarrà presidente: nonostante le voci che lo volevano nuovo direttore generale della Bari, l’ex arbitro non cambierà vesti.

In questi precisi istanti il magnate, atterrato a Palese, si sta avvicinando verso l’uscita. Una nuova era per la Bari: è arrivato Noordin Dato’.

Potrebbero interessarti:

About Nicola Loseto 746 Articoli
Appassionato di calcio fin da bambino, nato a Bari nel 1970. Da sempre tifoso del Bari, mi interesso di calcio, basket e altri sport.