Novara-Perugia 2-2: Grifoni raggiunti due volte

Non bastano i gol di Guberti e Aguirre al Perugia per portare a casa la vittoria: i biancorossi poco attenti in fase difensiva, subiscono due rimonte, prima con la rete di Gonzalez che riesce ad agganciare il pari, e poi con il gol allo scadere dei 90 minuti di Felice Evacuo che chiude il match sul 2-2.

Nel complesso, buona partita dei grifoni, che nella prima frazione di gioco, riescono ad andare in gol grazie alla fucilata di Guberti, che su ribattuta della difesa, riesce a mandare in rete con un gol fantastico. Ma dura solo venti minuti il vantaggio dei perugini, che al 35′ subiscono il pareggio degli uomini di Baroni con Gonzalez, a causa di una grande disattenzione difensiva. Senza demordere i biancorossi tornano in attacco e colpiscono un palo con un gran tiro di Fabinho, anche se poi la palla non viene intercettata da Ardemagni.

Secondo tempo in calo per gli uomini di Bisoli, che si affacciano con meno frequenza nell’area Novarese, mentre dall’altra parte, crescono gli azzurri. Ma un lampo di Fabinho mette sulla testa di Aguirre una palla perfetta, sulla quale l’attaccante non può che imbucare. Anche stavolta però, i grifoni si fanno raggiungere, con la rete di testa del solito Evaquo, che non sbaglia sotto rete.

Un pareggio che non accontenta nessuno, quello maturato al Silvio Piola: per il Perugia si concludono così le possibilità di entrare tra le prime 8, mentre per il Novara sarà fondamentale la prossima partita in trasferta contro il Trapani.

Potrebbe interessarti:

About Eleonora Ciaffoloni 351 Articoli
Vive a Perugia, ma studia presso la facoltà di Scienze Politiche e relazioni internazionali dell'Università di Siena. Appassionata di letteratura, sport e grande sostenitrice del Perugia Calcio.