Novara-Perugia 2-2: Le pagelle dei Grifoni (Serie B 2015-16)

La sfida tra Novara e Pergugia, che ha chiuso la 38ª giornata di campionato, è finita con un pirotecnico 2-2. Al Silvio Piola non sono mancate le emozioni, con i grifoni che si sono fatti raggiungere due volte dagli azzurri di mister Baroni.

Ecco le pagelle dei biancorossi:

ROSATI 6,5: Incolpevole sui gol e poco impegnato durante tutto il match.

DEL PRETE 5: Non entra in partita e non riesce a crossare con efficacia, la sua partita dura pochi minuti a causa dell’infortunio muscolare alla coscia. Sostituito con SPINAZZOLA 6: Sembra più efficace del compagno, ma poi si perde e rischia spesso in fase difensiva.

BELMONTE 5: Quasi sempre fuori posizione, grandi disattenzioni del duo centrale, che lascia spesso gli attaccanti azzurri soli e liberi di colpire.

VOLTA 5: Come il compagno non riesce a mantenere i suoi soliti standard.

ROSSI 5,5: Sbaglia in fase propositiva, ma salva spesso la sua porta dalle conclusioni di Galabinov ed Evaquo.

ZEBLI 6: Sbaglia in fase d’impostazione, ma recupera tantissimi palloni. Corre anche per i suoi compagni, ma spesso lo fa da solo.

RIZZO 5: Né carne né pesce, il centrocampista biancorosso è spesso irruento. Non riesce a incidere né in attacco ne in difesa.

GUBERTI 6,5: Protagonista del primo tempo, mette a segno un gol meraviglioso, anche se con l’andare del match si spegne piano piano. Viene sostituito da MILOS SV.

FABINHO 6: Non si vede molto, ma sforna l’assist del 2-1 siglato da Aguirre. Esce per PRCIC, SV.

AGUIRRE 6,5: Come un corsaro si avventa sul pallone del momentaneo 2-1, ma tutto il suo lavoro e la sua corsa non bastano al Perugia.

ARDEMAGNI 6: Si dà da fare per tutta la gara, anche se non riesce a concludere.

BISOLI 5,5: Due rimonte non fanno avere la sufficienza all’allenatore dei grifoni, che subiscono soprattutto dei minuti finale. Non riesce a portare a casa tre punti fondamentali.

Potrebbe interessarti:

About Eleonora Ciaffoloni 237 Articoli
Vive a Perugia, ma studia presso la facoltà di Scienze Politiche e relazioni internazionali dell'Università di Siena. Appassionata di letteratura, sport e grande sostenitrice del Perugia Calcio.