Nuoto, Assoluti UnipolSai: pass per Rio e Codia da record

Record su record a Riccione. I campionati assoluti indoor UnipolSai stanno regalando tante emozioni ed anche tanti primati. Dopo il record, sui tremila stile, della quattordicenne Salincon e quello, sui 100 dorso, di Sabbioni, arriva anche il record di Piero Codia.

Ieri, infatti, la seconda giornata degli indoor UnipolSai a Riccione si è aperta con il primato dell’atleta dell’Esercito e della CC Aniene) che nei 100 farfalla vola sulle acque romagnole chiudendo in 51”42 e cancellando il precedente record di Matteo Rivolta.

Piero, evidentemente emozionato, afferma: “Sono contentissimo. Volevo andare forte già stamattina, però il record non me lo aspettavo. Questo tempo è frutto di molto lavoro, tanti sacrifici e grande impegno e voglio ringraziare il mio allenatore”.

La giornata del primatista però non si è chiusa con  i 100 farfalla, Codia ha nuotato anche nella quarta batteria nel pomeriggio. Nella batteria, l’ex detentore del record, Matteo Rivolta risponde prima in vasca, con una buona frazione, e poi fuori: “Volevo fare subito la gara. Ho spinto abbastanza e credo di avere un po’ di margine. Bravo Piero, ma io so quello che posso fare […]Sono molto contento della mia preparazione che quest’anno è cambiata rispetto agli anni scorsi e i frutti si vedono”.
Oltre al record di Piero che gli permette di ipotecare la qualificazione a Rio 2016; nella giornata di ieri Federica Pellegrini nei 100 stile libero, Matteo Rivolta nei 100 farfalla e Federico Turrini nei 400 misti, conquistano altri tre pass olimpici per i giochi di Rio 2016.

Potrebbe interessarti:

About Mario Martino 104 Articoli
Nato a Maddaloni il 16/05/1995, vive a Beltiglio di Ceppaloni, un paese in provincia di Benevento. Studia lettere moderne presso l'Università degli studi di Salerno, appassionato di libri e di nuoto. Scrive per Notiziare.it, BeneventoZON e Derivati Sanniti e saltuariamente per Sannio Teatri Culture.