Nuovo Organigramma Avellino Calcio, Taccone: “Resto qui altri 10 anni”

Con il ritorno di Attilio Tesser sulla panchina dell’Avellino, Castaldo e compagni sono riusciti a interrompere una striscia negativa che durava ormai da ben 4 partite, raccogliendo un punto prezioso sul campo della Pro Vercelli. Nel post-gara il presidente del sodalizio biancoverde Walter Taccone è uscito  allo scoperto, confermando alcune indiscrezioni relative all’inserimento di un nuovo amministratore unico all’interno dell’organigramma dell’U.S. Avellino.

Quando è ormai cominciata la settimana che condurrà i lupi alla trasferta di Lanciano, il patron avellinese è tornato a parlare ai microfoni de Il Mattino: “Ogni volta che subiamo una sconfitta e la gente vuole che me ne vada, io mi tengo sempre più stretto il mio posto, anche per i prossimi dieci anni. Non me ne vado, io ho investito nell’Avellino e sono innamorato di questa squadra, sono il suo primo tifoso.”

Dall’8 aprile il nuovo amministratore unico del club è il dottor Emilio Argenziano. Ecco il chiarimento di Taccone su ciò che sta accadendo in società: “Quello che abbiamo fatto due settimane fa faceva parte di un accordo stabilito con Michele Gubitosa, imprenditore che, con serietà e passione, è al nostro fianco in quest’avventura. Alla sua percentuale iniziale (10%) si è aggiunta una pari quota, e se vorrà, potrà salire al 30%. Come presidente dell’Avellino e non del Consiglio d’Amministrazione, a me resta la rappresentanza in Lega. Stessa cosa per il vicepresidente Gubitosa, che non ricopre più il ruolo di vice amministratore delegato. Mio figlio Massimiliano, invece, continua ad essere l’a.d.”.

Potrebbe interessarti:

Nuovo Amministratore Avellino Calcio, Taccone: “Non cambierà nulla”

Presidente Avellino Calcio: Taccone si dimette?

About Pasquale D'Alessio 10 Articoli
Nato nel 1996, studente di Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Appassionato di sport e giornalismo, ma anche di videogiochi, film e serie tv. Tifosissimo dell'Avellino Calcio.