Paganese esclusa dalla Lega Pro: le possibili ripescate

La notizia era nell’aria da qualche giorno e adesso è realtà: la Paganese è stata esclusa dalla Lega Pro. La società azzurrostellata è stata bocciata dal TAR, e non potrà dunque disputare il campionato di terza serie.

Come riportato da portali come Web Calcio e Salento Sport, i campani vengono di nuovo estromessi dal torneo di Lega Pro. La Paganese era già stata esclusa lo scorso 13 luglio, quando la Covisoc comunicò che la società azzurrostellata aveva alcune pendenze con il fisco e con gli enti previdenziali. Una decisione di estromettere la squadra era prevedibile, considerati i guai societari dei quali tutti a Pagani erano oramai a conoscenza.

Ma lo stesso club campano era stato incredibilmente riammesso dal TAR il 3 agosto, con l’approvazione del ricorso d’urgenza presentato dalla società di Raffaele Trapani. Grande festa a Pagani, con celebrazioni per quella che a tutti gli effetti appariva come una salvezza.

Niente di più illusorio. Il TAR, infatti, ha incredibilmente capovolto di nuovo tutto, escludendo di nuovo gli azzurri e, di conseguenza, aprendo lo scenario del ripescaggio a diverse società. Quali? Le possibili ripescate sarebbero Nardò, Cavese, Serpentara e Monza.

Al di là di ogni giudizio, la credibilità del campionato è scesa ai minimi storici: è inammissibile che al 30 agosto ancora non si conoscano le società che partecipano ad un torneo già iniziato. Chi prenderà il posto della Paganese, esclusa dalla Lega Pro 2016-17?

About Marco Stile 341 Articoli
Nato a Nocera Inferiore il 10 febbraio 1994, studia Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Da sempre grande appassionato di calcio, si interessa anche al basket e al tennis.
Contact: Facebook