Pagelle Juventus-Palermo 4-0: i Voti dei Bianconeri (Serie A 2015-16)

Poker bianconero ai danni del Palermo quello andato in scena allo Juventus Stadium: per gli uomini di Allegri si avvicina sempre più la vittoria dell’ennesimo scudetto, dopo lo stop di ieri del Napoli, che restano secondi a meno 9.

Una macchina da gol a strisce, riesce a chiudere un match non facile, a causa della precaria posizione dei siciliani, che hanno tentato più volte di affondare, con non pochi rischi.

Di seguito le pagelle dei bianconeri:

BUFFON 6,5: Sempre presente e attento, interviene con sicurezza e para un gran tiro di Lazaar a 10 minuti dalla fine.

CUADRADO 7: Un po’ restio di spinta nella prima frazione di gioco, cresce esponenzialmente una volta rientrato e corona la sua prestazione con il gol del 3 a 0.

RUGANI 6,5: Buona prova del giovane difensore, che sbaglia poco, anche se a volte si perde Chochecv, viene aiutato dai suoi compagni di reparto.

BARZAGLI 7: Quasi insostituibile, blocca le azioni siciliane con sicurezza e salva un gol sulla linea con Buffon fuori dai pali.

BONUCCI 6,5: In difesa è attento, anche con irruenza, in avanti crea sempre con pericolosità.

EVRA 6: Prestazione da sufficienza per il francese, che sfiora il gol di testa all’inizio del secondo tempo

KHEDIRA 7: Al suo ritorno, apre la partita con un gran gol al nono minuto. Con lui a centrocampo la Juve non ha di che preoccuparsi. Esce al 78° per far spazio a PADOIN 7: Entra e segna, siglando il 4-0.

MARCHISIO SV: Esce al 15° minuto per un grave infortunio al ginocchio, che lo terrà sicuramente fermo per la fine della stagione e probabilmente anche per Euro 2016. Per lui entra LEMINA 6: A volte affonda e a volte rischia, cerca anche il gol. Ordinaria amministrazione per lui.

POGBA 7,5: Prima fa l’assist per il gol di Khedira, poi prende una traversa con un gran tiro da fuori; Finalmente al 71°, segna il suo nono gol in stagione.

MANDZUKIC 6,5: Lottatore anche con la mascherina, a causa della frattura al naso. All’inizio sembra spaesato ma poi si riprende e da il massimo.

DYBALA 6: Rientra ma non brilla, ha qualche guizzo anche se impensierisce poco la difesa palermitana. Esce al 67° al posto di MORATA 6,5: La prende di testa sul gol di Pogba, ma è nervoso e prende il giallo: diffidato, salterà il match contro la Lazio.

ALLEGRI 6,5: Non soddisfatto della prestazione dei suoi alla fine dei primi 45 minuti, li fa rientrare con un’altra mentalità facendo tenere alta la tensione.

Potrebbe interessarti: 

About Eleonora Ciaffoloni 336 Articoli
Vive a Perugia, ma studia presso la facoltà di Scienze Politiche e relazioni internazionali dell'Università di Siena. Appassionata di letteratura, sport e grande sostenitrice del Perugia Calcio.