Pagelle Latina-Avellino 3-0: Non si Salva Nessuno

Foto Alfredo Spagnuolo

Di seguito le pagelle e i voti di Latina-Avellino, sfida terminata con il punteggio di 3-0 in favore dei nerazzurri. Reti decisive di Mariga e Boakye nel primo tempo e di Scaglia nella ripresa. Avellino che compromette l’intera stagione. Addio ai sogni playoff.

LATINA-AVELLINO 3-0: LE PAGELLE

FRATTALI 5: Sul secondo gol poteva probabilmente fare meglio, si fa anticipare da Boakye. Non può nulla sui due eurogol di Mariga e Scaglia;

PUCINO 5: Soffre le incursioni degli attaccanti del Latina, mai pericoloso in avanti;

JIDAYI: s.v.

BIRASCHI 5,5: Insieme a Frattali compie una frittata sul secondo gol del Latina, per il resto del match cerca di fare quel che può guidando la difesa, ma da solo è dura;

PISANO 5: Costretto a rimanere nella sua metà campo per tutta la partita, va in difficoltà come Pucino dall’altra parte senza poter mai rendersi pericoloso in avanti;

ARINI 5,5: Corre come un forsennato ma non serve a nulla, passa tutta la partita a rincorrere gli avversari;

D’ANGELO 5: L’ottimo palleggio a centrocampo del Latina lo riduce ad un ruolo da comprimario lì in mezzo;

PAGHERA 5: Completamente sottomesso dalla potenza fisica di Mariga a centrocampo, non vede un pallone. Nella ripresa Marcolin lo sostituisce;

GAVAZZI 4,5: Mai pericoloso, nella mezz’ora giocata tocca pochissimi palloni e si fa vedere poco. Costretto ad uscire per infortunio;

INSIGNE 4,5: Dovrebbe fare la differenza dietro le punte ma non trova mai gli spazi giusti. Quando ha la possibilità di colpire sbaglia clamorosamente;

CASTALDO 4: Completamente avulso dal gioco. Sembra troppo sulle gambe e non è il Castaldo che tutti conosciamo. Non incide e sbaglia quasi tutti i palloni che tocca;

REA (dal 17′) 5: Complice anche lui del black out difensivo biancoverde;

TAVANO (dal 32′) 5: Appena entrato sembra poter dare imprevedibilità all’attacco dell’Avellino, ma è un fuoco di paglia. Scompare dal gioco nel resto della partita;

BASTIEN (dal 61′) 5,5: Entra quando il risultato è già compromesso e non può di certo cambiare la partita;

Potrebbe interessarti:

About Aldo Pio Feoli 42 Articoli
Giornalista Pubblicista dal 2016. Laureando in Scienze della Comunicazione all'Università degli Studi di Salerno. Nato nel 1993 ad Avellino, esperto di Social Media, collabora per diversi giornali online tra i quali AlBarSport.com e IlCiriaco.it. È SMOS dell'U.S. Avellino 1912 per la Lega di Serie B.
Contact: Facebook