Pagelle Spezia-Salernitana 1-1: i Voti dei Granata (Serie B 2016-17)

Di seguito i voti e le pagelle di Spezia-Salernitana, sfida valida per la prima giornata del campionato di Serie B 2016-17, terminata con il punteggio di 1-1. Gol decisivi di Rosina nel primo tempo per i granata e di Nené nella ripresa per i padroni di casa.

SPEZIA-SALERNITANA 1-1: LE PAGELLE DEI GRANATA

TERRACCIANO 6,5: Salva il risultato con un paio di interventi decisivi, sul gol è incolpevole, diventa una furia con la sua retroguardia;

BERNARDINI 6,5: Ottima partita per il difensore granata, soprattutto nei minuti finali quando è l’ultimo a mollare. Da segnalare un grande salvataggio difensivo nella ripresa sul punteggio di 0-1;

SCHIAVI 6: Domina sul gioco aereo, il rammarico è legato all’occasione del gol dello Spezia avvenuto su calcio piazzato;

MANTOVANI 7: Un muro fino al gol dello Spezia. Insormontabile. Si candida ad essere il leader di questa difesa;

LAVERONE 6: Ordinaria amministrazione per lui questa sera. Buone le discese sulle fasce, si fa sentire in fase difensiva quando c’è da contrastare l’avversario;

BUSELLATO 6,5: Lotta come un leone in mezzo al campo, recupera una miriade di palloni. Importante il suo contributo in fase difensiva;

ODJER 6: Buona prestazione per il centrocampista nigeriano, sfortunato l’infortunio. Si spera che non sia nulla di grave;

ZITO 6: Bene in fase difensiva, anche se nel secondo tempo soffre troppo dal suo lato, dove lo Spezia fa quello che vuole;

ROSINA 6,5: Esordio in maglia granata e gol. Ancora non al meglio della condizione, non ha retto per tutti i novanta minuti, ma si vede che è un calciatore che può decidere da solo una partita;

CODA 6: Lotta e fa a sportellate con i difensori avversari là davanti. Il suo atteggiamento comporta un dispendio energetico non indifferente e Sannino decide di sostituirlo nella ripresa;

DONNARUMMA 5,5: Non entra mai in partita, è vero anche che gli arrivano pochi palloni ma non riesce ad incidere. Da lui ci si aspetta di più;

MORO 6: Entra al posto di Odjer, tiene bene la sua posizione in campo. È il più fresco dei suoi e si vede nel problematico finale;

JOAO SILVA: s.v.

CACCAVALLO: s.v.

About Sanji 1855 Articoli
Si dice che Dio crei le pietanze e il diavolo ci metta le spezie... ma forse questo piatto era un po' troppo piccante per te.