Pallone d’Oro 2016, France Fooball e Fifa si separano

Dopo 6 anni, si torna alle vecchie abitudini: a partire da quest’edizione il Pallone d’Oro sarà assegnato di nuovo solo da France Football. Lo ha annunciato il Groupe Amaury, proprietario della rivista francese che ha introdotto il premio nel 1956, i cui giornalisti lo hanno assegnato fino al 2009. Nel 2010, dietro un compenso di 15 milioni, fu la Fifa a subentrare, e a votare erano 208 giornalisti, ma anche i capitani e i commissari tecnici delle 208 nazionali affiliate.

Da quest’anno, la rivista francese, quindi, tornerà ad organnizare da sola la cerimonia di organizzazione del premio, mentre la Fifa tornerà ad assegnare esclusivamente il premio di miglior giocatore dell’anno.

Questa notizia farà felici molti, dato che, da quando il premio era assegnato solo dal massimo organismo del calcio mondiale, solo 2 giocatori lo avevano vinto: Lionel Messi con 4 trionfi, 2010-2011-2012 e 2015, e Cristiano Ronaldo con 2 successi, nel 2013 e 2014. Secondo molti, infatti, la grande popolorità di questi 2 fenomeni, considerati i 2 più forti al mondo, influiva sulla votazione finale, andando così a penalizzare chi, nel corso dell’anno, si era reso protagonista di grandi prestazioni.

Infatti, fino al 2009, nell’anno del mondiale, il Pallone d’Oro era assegnato quasi sempre ad un giocatore neo campione del mondo, cosa non successa né nel 2010 né nel quattro anni dopo.

Ora la Fifa proverà a ristabilire il vecchio Fifa World Player, anche se non è escluso che Infantino pensi a qualche nuovo premio.