Perugia-Ascoli 0-2: Le Pagelle dei grifoni (Serie B 2015-16)

Pesante sconfitta subita in casa dal Perugia, dopo 5 risultati utili consecutivi, che avevano portato i biancorossi alle soglie dei play-off, gli uomini  di Bisoli non riescono a fare il salto di qualità. Primo tempo discreto da parte della formazione di casa, che si conclude però con un gol rocambolesco da parte dei bianconeri. Nei secondi 45 minuti, l’Ascoli raddoppia e i grifoni scompaiono.

ROSATI 5: Sembra strano, ma è un suo errore a portare in svantaggio il Perugia alla fine del 1° tempo, anche se non aiutato dal reparto difensivo.

MOLINA 5: Anche oggi terzino, si vede nel primo tempo con qualche volata, ma nel secondo si spegne piano piano, rispecchiando l’andamento della squadra.

VOLTA 6,5: Non fa vedere un pallone a Cacia per tutta la partita, ma poi dopo il secondo gol non mantiene più i suoi livelli e si abbassa troppo spesso

MANCINI 6,5: Quasi come un veterano aiuta Volta nell’annullamento di Cacia ma nella seconda parte del match non resiste agli attacchi bianconeri.

SPINAZZOLA 6: Anche lui gioca terzino ed è uno dei pochi a spingere, ma risente dell’infortunio appena passato ed esce, facendo il posto a MILOS 5,5: Non riesce a fare lo stesso lavoro del suo compagno, prestazione insufficiente.

PRCIC 6,5: Il migliore nel primo tempo, con i suoi tiri da fuori impegna Lanini, ma nel secondo tempo si spegne e con lui tutto il Perugia.

RIZZO 5,5: Non sembra il solito guerriero, non combatte e non si fa vedere, nessun recupero o azione degna di nota.

ZEBLI 6,5: Grande corsa e combattività, non si arrende fino al fischio finale, ma non riceve nessun aiuto dai compagni, soprattutto verso la fine della partita.

DELLA ROCCA 6: Gioca solo il primo tempo e non sbaglia molto, viene sostituito con BIANCHI 5: Al primo rientro dopo la distorsione: dovrebbe cambiare le sorti della partita, ma non incide, quasi annientato.

ZAPATA 6: Cerca sempre di dare il massimo e fare la differenza; Prova azioni in solitaria che fino al gol dell’Ascoli non riescono male. Blackout nel secondo tempo, viene sostituito da FABINHO 5,5: Tenta subito il tiro appena entrato, ma è l’unica cosa che gli riesce.

AGUIRRE 6,5: Corre, corre e corre non facendo trovar pace alla difesa bianconera, ma arriva sempre stremato al momento della finalizzazione. Ha un calo progressivo nella seconda parte del secondo tempo.

BISOLI 5: Primo tempo di sacrificio, i suoi uomini si stancano troppo senza concludere e come se non bastasse subiscono anche la beffa. Rientrano in campo con paura e senza voglia, tanto da subire una seconda rete: squadra irriconoscibile.

Potrebbe interessarti 

About Eleonora Ciaffoloni 237 Articoli
Vive a Perugia, ma studia presso la facoltà di Scienze Politiche e relazioni internazionali dell'Università di Siena. Appassionata di letteratura, sport e grande sostenitrice del Perugia Calcio.