Perugia-Avellino 3-0, Jidayi: “Sconfitta che non ci voleva, ora guardiamo avanti”

È un William Jidayi sconsolato quello che si presenta nel post partita di Perugia-Avellino, gara vinta per 3 a 0 dai padroni di casa di mister Bucchi.

Il centrocampista biancoverde ha commentato la sconfitta e gli errori commessi dalla sua squadra sottolineando però l’importanza di guardare avanti “È stata una prestazione negativa rispetto alla scorsa settimana contro la Pro Vercelli. È un passo indietro che non volevamo fare, dobbiamo pensare già alla prossima. Dobbiamo guardare le cose negative e migliorarle. Analizziamo ciò che non è andato bene e pensiamo al futuro. Ci siamo abbassati, ma neanche tanto. Il Perugia era troppo chiuso, erano bravi ad allargare verso gli esterni. Probabilmente avremmo dovuto giocare di più tra le linee, ma così non è stato. C’è poco da dire. Si parla spesso di problemi difensivi, ma credo che ci sia da fare un discorso completo sulla squadra. Bisogna lasciare il tempo ai giovani di crescere e di fare esperienza, noi anziani stiamo dando una mano in tal senso

Jidayi infine ha voluto mandare un messaggio ai tifosi biancoverdi: “Li ringraziamo perché ci seguono sempre ovunque. Sarebbe stato bello omaggiarli con un bel risultato, gli chiediamo scusa, ma sappiamo che non servono. Dobbiamo tornare a vincere e regalare emozioni. Noi non molleremo mai“.

Potrebbe interessarti

About Alessio Martella 40 Articoli
Nasce ad Avellino il 18 settembre 1988. Da sempre appassionato di sport e in particolare di calcio e Basket.