Perugia-Avellino, Marcolin: “Dobbiamo essere pratici”

Sabato pomeriggio l’Avellino di Dario Marcolin è atteso da una trasferta molto complicata al “Renato Curi” contro il Perugia. Una sfida difficile per i biancoverdi, soprattutto dopo le due pesanti sconfitte rimediate contro Latina e Pescara che obbligano a un risultato positivo. Alla vigilia del match ha parlato il tecnico biancoverde che ha sottolineato l’importanza di dare tranquillità alla squadra “Dobbiamo stare tranquilli e fare una grande partita. Dobbiamo ripartire dalla prestazione contro il Pescara dove abbiamo creato molte occasioni da rete“.

Marcolin ha poi aggiunto: “La strada è quella giusta e stiamo crescendo sul piano della condizione. La partita di Perugia sarà molto complicata perché di fronte ci sarà una squadra in forma e che metterà tutto in campo per batterci. Dobbiamo essere pratici perché è quel che occorre in questo frangente”.

Il tecnico biancoverde ha confermato il 4-3-1-2 “Con due attaccanti fisici che giocano vicini abbiamo creato più problemi all’avversario, la squadra ne ha beneficiato“. A centrocampo spazio a Bastien che, secondo Marcolin, fisicamente è più avanti rispetto a Sbaffo ancora non in grado di giocare tutti i novanta minuti.

Marcolin ha poi concluso facendo il punto sugli infortunati: “Pisano è convocato e devo scegliere se farlo giocare o meno domani. Frattali non è convocato per un problema all’anca e non me la sento di rischiarlo. Per quanto riguarda Jidayi sta meglio di Gavazzi e rientreranno tra la prossima e quell’altra settimana”.

Potrebbe interessarti 

About Redazione 610 Articoli
Redazione AlBarSport.com, sito d'informazione sportiva