PlayOff Challenge, quarti: vincono Verona, Molfetta, Piacenza e Latina

È terminata ieri la prima giornata dei Quarti di Play Off Challenge UnipolSai, competizione che assegnerà il quinto posto in classifica generale e dunque la qualificazione alla Challenge Cup 2016-2017.

CALZEDONIA VERONA – CMC ROMAGNA 3-0 (25-19; 28-26; 25-21)

L’anticipo di ieri sera ha visto scontrarsi i detentori della Coppa Challenge, la Calzedonia Verona, contro la CMC Romagna, ultima classificata nel girone preliminare. Al Pala Olimpia c’è stato ben poco da fare, i padroni di casa infatti hanno superato i romagnoli in tre set in un match che ha visto un equilibrio solamente nel secondo parziale, vinto dai ragazzi di Giani ai vantaggi. Assenti tra le fila scaligere Sander, Lecat e Bucko.

NINFA LATINA – REVIVRE MILANO 3-0 (25-15; 25-19; 25-19)

Gli uomini di Placì si sono imposti in tre set sui meneghini in un match a senso unico, vinto in poco più di un’ora. Miglior giocatore è stato eletto il palleggiatore Sottile, tra le fila milanesi fino a dicembre, prima dello scambio con Boninfante. Il regista ha saputo imboccare al meglio i suoi attaccanti, nonostante la forma non al top di Pavlov e Hirsch. Revivre troppo contratta in fase di ricezione, con ben 9 ace subiti contro gli zero degli avversari.

TONAZZO PADOVA – LPR PIACENZA 1-3 (27-25; 18-25, 19-25; 23-25)

Non mancano le sorprese in questa Gara 1, con Padova che, dopo aver portato Modena a Gara-4, cade inaspettatamente in casa contro il team di Coach Giuliani. I patavini conquistano il primo set non senza fatica, arrivando ai vantaggi. Piacenza però ci crede ed è brava a sfruttare la giornata no degli avversari, trascinata dai 28 punti di Ter Horst e dagli 11 muri di squadra. Troppi gli errori di Orduna e compagni che non lasciano speranze di rimonta.

EXPRIVIA MOLFETTA – GI GROUP MONZA 3-1 (22-25; 25-22; 27-25; 25-23)

Smaltita la delusione dopo l’uscita dai Play Off scudetto per mano di Trento, i pugliesi tornano in campo alla ricerca di un posto in europa e lo fanno con la vittoria di Gara-1 ai danni della Gi Group Monza. Subito Molfetta sembra contratta in campo, a causa forse dell’assenza del bomber Hernandez, grande trascinatore e uomo squadra. Perde infatti il primo set. Nonostante l’assenza del cubano, è Joao Rafael a caricarsi sulle spalle la squadra che conquista la vittoria in rimonta grazie ai suoi 22 punti e alla positiva prestazione di Mustedanovic, subentrato a Kaczynski.

Prossimo appuntamento dei Play Off Challenge con Gara-2 dei Quarti di Finale, mercoledì 13 aprile alle ore 20.30

TUTTE LE NOTIZIE DI VOLLEY QUI

About Angela Velaj 107 Articoli
Nata nel 1995, da sempre appassionata di Volley. Dopo vari infortuni subiti da giocatrice decide di passare dalla pallavolo giocata a quella raccontata. Iperattiva ma ritardataria cronica. Sogna il Brasile e tante altre cose. Non sa ancora cosa vuole dalla vita ma sposare il pallavolista João Rafael resta la sua priorità.