Preolimpico 2016, Cerruti e Ferro: missione compiuta

Nel preolimpico, in scena al “Maria Lenk Acquatic Centre” di Rio de Janeiro, la coppia ligure composta da  Linda Cerruti e Costanza Ferro ha conquistato finalmente, la tanto attesa qualificazione ai Giochi Olimpici di Rio.

La coppia azzurra conquista la qualificazione danzano, magistralmente, sulle note di “Sweet dreams” degli Euritmics, ottenendo un punteggio totale di ben 176 punti, il secondo punteggio dopo la coppia spagnola formata da Gemma Mengual Civil e Ona Carbonell Ballestero. Le nostre atlete hanno totalizzato 27,1 per l’esecuzione, 36 per l’impressione artistica e 27 per la difficoltà, a questo punteggio totale di 90,1, vanno ad aggiungersi gli 85,9punti ( 26,5 per l’esecuzione; 26,6 per l’impressione artistica e 32,8 per gli elementi) del tecnico nuotato nella mattinata di ieri sulle note dell’ “Estate” di Vivaldi.

Il secondo punteggio ottenuto ieri fa ben sperare in vista dei Giochi di Rio e promette battaglia alla coppia catalana, la favorita.

Ma il difficile deve ancora arrivare. Infatti sabato e domenica alle 15.15 italiane le due neo qualificate dovranno cimentarsi nell’impresa, e affrontare una gara difficile e piena di insidie, valida per la qualificazione a cinque cerchi, con la squadra. Le azzurre nuoteranno sulle note di “Interstellar Synchro”  per il tecnico in programma sabato e sulle note di “The season on earth” per il libero di domenica.

Sale, così, a 145 il numero degli azzurri che prenderanno parte ai Giochi Olimpici di Rio 2016, aumenta dunque la probabilità di medaglie.

Potrebbe interessarti:

About Mario Martino 104 Articoli
Nato a Maddaloni il 16/05/1995, vive a Beltiglio di Ceppaloni, un paese in provincia di Benevento. Studia lettere moderne presso l'Università degli studi di Salerno, appassionato di libri e di nuoto. Scrive per Notiziare.it, BeneventoZON e Derivati Sanniti e saltuariamente per Sannio Teatri Culture.