Pro Vercelli-Avellino, Tesser: “Dobbiamo dimostrare di onorare questa maglia”

Attilio Tesser è ritornato sulla panchina dell’Avellino a furor di popolo a un mese dall’esonero. Il tecnico di Montebelluna avrà il compito di chiudere il campionato in modo dignitoso e agguantare la salvezza, messa in discussione dopo le quattro sconfitte di fila rimediate sotto la gestione di Dario Marcolin.

Nella conferenza stampa di vigilia della partita contro la Pro Vercelli, mister Tesser ha voluto sottolineare il grande impegno che metterà insieme alla squadra per conquistare la salvezza “Riparto di nuovo con grande determinazione e con la voglia di far bene, dalla consapevolezza di un momento difficile. Ora si deve soltanto lavorare per conquistare la salvezza, le chiacchiere stanno a zero, conta solo far risultato“.

Tesser ha poi aggiunto “Dobbiamo dimostrare di onorare ed amare questa maglia e questa piazza. Invertiamo il trend, solo noi possiamo farlo bisogna farlo toccando le leve della grinta, dell’orgoglio, delle determinazione e della dignità professionale“.

Per quanto riguarda le tante assenze che condizioneranno le scelte per la trasferta di Vercelli “Purtroppo tra infortunati e squalificati siamo contati. Abbiamo fuori Arini, Tavano, Jidayi, Rea. Spero di recuperare almeno per la panchina Mokulu che ha iniziato l’allenamento ma dopo 5 minuti è tornato negli spogliatoi, ha accusato un affaticamento ma partirà con noi per Vercelli”. 

Sull’avversario di domani il tecnico biancoverde ha detto “Sarà una partita difficile perché affronteremo una squadra tosta che viene da sei risultati utili di fila, sanno sfruttare il fattore campo. Li ho analizzati ieri sera: sono compatti e non mollano. Il sintetico può rappresentare un piccolo problema, ma guai a parlare di alibi“.

Potrebbe interessarti 

About Redazione 590 Articoli
Redazione AlBarSport.com, sito d'informazione sportiva